Inter-Parma (l’avessi vista)

La mia ultima Inter experience è andata così. Intanto, ero convinto che la Coppa Italia ce l’avesse ancora la Rai. E quindi dopo il Tg1 lascio scorrere il tempo, inizia I Soliti ignoti, Amadeus continua imperterrito e a un certo punto mi chiedo: ma come? Non è su Rai1, dunque. Cambio canale. Su Rai2 non c’è, su Rai3 non c’è, su Rete4 non c’è, arrivo a Canale 5 dove la partita sta per iniziare e noto che Correa e Gagliardini sono contemporaneamente in campo nell’undici titolare. Un ottavo di finale di Coppa Italia contro il Parma un martedì sera con Correa e Gagliardini titolari.

Mi appare subito chiaro che non ce la posso fare.

Quindi, con serenità, faccio zapping. Mi imbatto nell’Eurolega di basket, Alba Berlino-Olimpia Milano, ultimo quarto. La guardo. Dal momento in cui inizio la visione Milano, che già era sotto, fa tipo 3 su 200 al tiro e perde di 20. Tristezza. Torno su Canale 5, in tempo per vedere il replay del gol del Parma.

Non ce la posso fare.

Ri-zapping. Trovo altra Eurolega. Virtus Bologna-Zalgiris Kaunas, ottimo. Stanno 60 pari, inizia l’ultimo quarto. Bella partita. Se la giocano, Teodosic fa qualche numero, poi lo Zalgiris prende il largo e vince di 10. Inizio ad avere brutti pensieri. Nel giro di un’oretta e mezza scarsa mi sono occupato di tre partite e sono andate tutte male. Boh, mi dico, aspetta, adesso giro su Canale 5 e magari stiamo 4-1.

No, sempre 0-1.

Mancano 20 minuti. Mi armo di coraggio e la guardo fino in fondo. Vedo Buffon fare una parata come avesse 20 anni di meno e penso che non c’è più niente da fare. Poi un mezzo autogol di faccia ci rimette in pista. Fine dei tempi regolamentari.

Mi sembra ovvio che cambio canale.

Premo + e passo su Italia 1, dove alle Iene (programma che normalmente mi fa lo stesso effetto del combo Correa-Gagliardini) è in corso un’intervista surreale. Apprendo che il Ken umano (sì, quel fotomodello che aveva fatto chessò, 50 operazioni per assomigliare a Ken, il fidanzato di Barbie) con un’altra novantina di operazioni ha cambiato sesso ed è diventato donna.

E’ chiaro che a questo punto Inter-Parma passa completamente in secondo piano. Anzi no, in secondo piano c’era già. In terzo piano.

Il Ken umano adesso si chiama Jessica ed è un incrocio tra una Barbie venuta male, una Jessica Rabbit venuta male, una bambola gonfiabile venuta male e una Kim Kardashian venuta malissimo. L’intervista alterni momenti di finta divulgazione (come un pene viene trasformato in una vagina, ci sono vari metodi per tutte le tasche) ad altri di una volgarità imbarazzante. Finchè alla domanda “Jessica, ma l’amore?”, lei risponde “L’amore fa male, fa male, purtroppo la famiglia di lui non mi accettava”, al che mi sono alzato dal divano e ho detto

“Jessica, amica mia, non offenderti, ma temo dovrai farci il callo alle non accettazioni, nemmeno io da genitore sarei pronto, abbi pazienza”

cambiando canale e tornando alla partita dove scorreva il replay del gol di Acerbi. C’è ancora parecchio da giocare, succede poco, torno ogni tanto sulle Iene dove è iniziato un servizio sulla concia delle pelli in India e sul conseguente inquinamento del Gange. La concia delle pelli e la partita finiscono praticamente all’unisono. Attendo l’intervista di Inzaghi. Poi vado a dormire.

La morale è questa: ogni tanto non guardare l’Inter fa bene.

Questa voce è stata pubblicata in Inter e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

197 risposte a Inter-Parma (l’avessi vista)

  1. Giorgio scrive:

    Stavoolta il primo posto non me lo toglie nessuno…

  2. Er pomata scrive:

    il tutto mentre io, che già mi ero sorbito Inter-Trapani con Belfodil e Taider titolari, Inter-Pordenone al 44° rigore a oltranza messo in rete da Nagatomo, Inter-Empoli con la sforbiciata di Ranocchia al 90° che ci portava ai consueti supplementari….ero come sempre bello imbacuccato a S.Siro!

  3. un libero pensatore scrive:

    First for the first time?

  4. grigio47 scrive:

    Bòn. Non ricordo (e non c’ho voglia di cercare…) chi ha detto/scritto nell’altro post che all’80° si è rotto e ha piantato lì.
    Come me.
    Per scoprire (come me) stamattina com’era finita.
    Proposta a chi ha fatto la stessa cosa: col Verona facciamo la stessa cosa? Magari inauguriamo una moda. O un mood, non so.
    (con i biretrocessi no, però. Non ce la posso fare.)

  5. Becca63 scrive:

    certo che noi le squadre le facciamo con lo stampino: partita di coppa italia della primavera oggi, col Verona:
    Vanno 2 – 0, si fanno raggiungere e sorpassare 3-2. Pareggiano e sorpassano, 4-3.
    Al 96′, nel recupero, prendono il 4-4.
    5-4 nel primo tempo supplementare.
    Emozioniiii 🙂

    • Kalle73 scrive:

      +1000 solo per il nome

      mi hai fatto tornare in mente il grande Beccalossi, uno che dava del tu al pallone mica come sti scarponi che abbiamo adesso campioni dello stop ad inseguire

  6. neroazzurro-rosso scrive:

    Grande, il Becca!

    Peccato l’incostanza del rendimento, altrimenti…

    • Enzo scrive:

      A proposito di Beccalossi, in una serata di coppe europee, contro lo Slovon Bratislava riuscì a sbagliare 2 rigori in otto minuti.
      Ero ancora un ragazzo, e quella sera ero a San Siro.
      Confesso che in quei tempi andavo spesso allo stadio, soprattutto per veder giocare i miei idoli di allora: Becca e Spillo.

      • Geppetto57 scrive:

        Invece a me capitò di vedere il derby vinto con una sua doppietta nella curva ospiti popolata per l’occasione da milanisti. Con il mio compagno di avventura (pure lui interista) dovemmo rimanere in religioso silenzio fino al parcheggio per evitare l’inevitabile martirio in caso di irrefrenabili esultanze.

      • Giorgio scrive:

        C’ero anche io, a un derby dove fece doppietta.
        Ricordo un tocco vellutato su un calcio d’angolo.
        Ma il mio finì 2-2…
        946000 km., pranzo con un panino e quelli ci fregano la vittoria con De Vecchi…😩
        Fuori argomento : sentite i cori continui dei tifosi cacciaviti ? Perché invece noi dopo due minuti facciamo i “puzzaalnaso” ? Ci sono solo spettatori del 2010, sugli spalti ? 😠

  7. neroazzurro-rosso scrive:

    A proposito dei due rigori sbagliati dal Becca, ricordo una “storia” di Paolo Rossi a riguardo.
    Esilarante!

  8. Lothar scrive:

    @grigio47
    Non male la tua idea,
    anche se a dirla tutta ieribsera sono arrivato ad un livello di sofferenza troppo alto, soprattutto se mi prefiguravo la bruttissima faccia dello scommettitore esultare etc etc.
    In piccola percentuale ha contribuito alla decisione il dover accompagnare mio figlio a nanna ad un ora decente, et voilà, ho lasciato la scena.
    Stamattina però ho tremato schiacciando i tasti di Google per sapere com’era andata.
    Salvo poi scoprire che appena “scappi via”, ti trasformano subito in un talismano (che sperano non si ricolleghi, se le cose vanno bene..).
    Chissà se così non fosse stato, mmmmmah!!
    StraforzaToro

  9. Giorgio scrive:

    Intanto il Southampton sta 2-0 contro il ManCity 😉 (Dmax)
    Come ?
    Mi piace il calcio ?
    Naaaahhhhh…

  10. Giorgio scrive:

    Mancano 20 minuti a S. Siro : buttiamo fuori uno del Toro…
    Shame on you…

  11. Lothar scrive:

    Ehm, tanto per divagare, ma chi sono quelle due personcine che ha messo Settore all’inizio del post?

  12. neroazzurro-rosso scrive:

    Ken Umano ora diventato Jessica.

  13. neroazzurro-rosso scrive:

    @Giorgio

    Giustoper sottolineare il piacere del calcio: il Real Madrid elimina in semifinale, ai rigori, il Valencia di Gattuso ed i gonzi vanno ai supplementari giocando con un uomo in più.

  14. Gianfranco scrive:

    I cori dei loro tifosi deficienti sono più pesanti delle vuvuzelas

  15. Francesco 70 scrive:

    Non succede,ma se succede…a dopo.

  16. Francesco 70 scrive:

    Finita, Adopo ha regalato il passaggio di turno al Torino. Erano in 10 dal 70°.
    🙂

  17. max58 scrive:

    e’ successo. godo.

  18. Gus scrive:

    Cuore Toro, finalmente una soddisfazione per gli amici granata nè @Javier?
    Spiace per i simpatici banditi scemi della Sud.

  19. Geppetto57 scrive:

    Come diceva Oannes?
    AH AH AH AH AH AH AH AH

  20. Lothar scrive:

    Oh noooooooooo

  21. Lothar scrive:

    Adopo per gli approfondimenti 😁

  22. Enzo scrive:

    Pioli is on fire.
    la la la la 🎼🎼
    Sto godendo come una troia.
    😂😂😂

  23. giardinero9cruz scrive:

    Squadra dell’ammore eliminata dal Toro in 10! Adopo, dalla Viterbese al paradiso…

    È crisi BBilan?

  24. Gino scrive:

    A domani ragazzi … anzi Adopo
    Una delle pagine più belle di questa stagione calcistica che grazie al giochino di parole domani in ufficio sarà ancora più gratificante

  25. Gino1 scrive:

    A domani ragazzi … anzi Adopo
    Una delle pagine più belle di questa stagione calcistica che grazie al giochino di parole domani in ufficio sarà ancora più gratificante

  26. Giorgio scrive:

    Gino e Gino1…
    Siete fratelli ? 😜
    Dopo una serata così…mi perdonerete quest’ultima bojata.
    Buonanotte

  27. Lothar scrive:

    Don’t stop me noooooow
    Cause I’m hacking a good time…

  28. Lothar scrive:

    having, of course..

  29. Lothar scrive:

    Mini concorso, primo e unico premio un milione, a chi risponderà esattamente per primo alla domanda:
    Cosa dirà oggi il buon Javier ai suoi colleghi mentre si avvierà per la pausa pranzo?
    Uhm.. Forse é troppo facile, facciamo che il premio é 1 maglione😝…

  30. TOTO scrive:

    Buongiorno.
    C’è solo da sperare che il bilan di mercoledì prossimo sia copia fedele di quello di ieri sera, che ha perso coi titolari (alla fine) dalle riserve del Toro in 10.

    E…..che il fuorigioco semi automatico non ci regali qualche bella chicca, ascrivibile ad “errore di collaudo” 😡

    A M A L A

    • Geppetto57 scrive:

      Li vedo belli imballati. Corrono ancora come cavalli ma giocano come asini.

      • Enzo scrive:

        Bella lì!
        😂😂😂

      • Geppetto57 scrive:

        No, perchè l’anno scorso bastava che tirassero più o meno dalle parti della porta avversaria e con la complicità di una scarpata a caso o qualche deviazione fortuita andavano in gol. Quest’anno vuoi perchè gran parte dei loro “fenomeni” ha fatto i mondiali con conseguente spremitura a secco o perchè più semplicemente il fattore C è leggermente diminuito, non ci siamo più solo noi a fare partite inquietanti.

    • Giorgio scrive:

      Questa te la rubo. 🤣

  31. Lothar scrive:

    Nessuno vuol vincere un maglione?

    • Giorgio scrive:

      Uhhhmmmm…hai ricevuto un regalo di Natale non azzeccato ? 😉
      E ora che ci penso… Che fine ha fatto Javier+ ?!?!
      Va be’, ho già posto due domande.
      A dopo (staccato) 🙂 🙂 🙂

  32. Kalle73 scrive:

    cambiando discorso…. al di là dello stucchevole dibattito su dove, come e quando farlo a cui si aggiunge l’altrettanto stucchevole diatriba tra sgarbi e salvini, ma sto cavolo di nuovo stadio perchè dobbiamo farlo con i cugini scemi?

    capisco che mancano i denari, ma perchè non si trova un bello sponsor che si intitola lo stadio e ne facciamo uno nuovo DA SOLI senza doverlo condividere? milano è l’unica città europea con due squadre che hanno vinto la coppa campioni/champions ma è anche l’unica in cui le due squadre giocano nello stesso stadio (tra l’altro voglio vedere come sarà messo sabato sera il campo dopo che ci hanno giocato sopra 240′ in due giorni)

    c’è un articolo sulla gazza di oggi in cui evidenziano che nel 2019 barcellona, real, bayern ecc avevano incassato tutte oltre 150mio dallo stadio mentre noi eravamo a 40mio o giù di li. campisco l’esborso iniziale, ma il ritorno parrebbe garantito…

    • Geppetto57 scrive:

      Credo che dalle nostre parti si cerchi di mungere la vacca finchè ne ha, senza rischiare più di tanto. I club spalmano i debiti, chiedono la carità per il Covid, poi sputtanano milioni come fossero noccioline. Anche i diversamente onesti sono andati in Borsa, fatto lo stadio, ma mi sembra che con i conti non siano molto in bolla nemmeno loro. Lo stesso problema lo hanno Barça e RM. Premier e Bayern sono modelli molto più “storicizzati” e godono i primi di un marketing che in Italia ci sognamo, i secondi perche sono gestiti da tedeschi, con tutte le conseguenze (positive e negative) del caso. Con lo stadio non vorrei fare la fine degli Inglesi con la Brexit, che dovevano diventare tutti milionari e adesso sono conciati peggio di prima.

    • Gus scrive:

      @Kalle perché il ritorno previsto e i ricavi che un torneo come la serie A può garantire non invogliano nessuna delle proprietà a caricarsi i costi di costruzione da sola.
      Sul dove, fare speculazione edilizia a San Siro (cioè a Milano) è molto più redditizio che farlo altrove, chiaramente. Altrimenti sarebbero già a Sesto dove ci stendono il tappeto rosso e l’area su cui cui speculare è vasta quanto pare e piace per farci ogni genere di immobile commerciale.

  33. neroazzurro-rosso scrive:

    Un pensiero commosso alla morte di un grande della chitarra.

    R.I.P. Jeff!

  34. Javier + scrive:

    Cari fratelli interisti, ci sono ci sono, ma al momento solo in modalità “sola lettura”, sconto un normale periodo di detoxing che ciclicamente capita a molti.
    Leggervi è sempre un piacere, seguire il calcio a volte non lo è più quindi mi prendo una pausa.
    Comunque leggervi è sempre un piacere, le partite dell’Inter le guardo ancora (a volte anche quelle del Toro…) quanto al resto, TUTTO il resto che non siano ragazzi in mutande che giocano con una palla, no.
    Ciao a tutti.
    PS alcuni (o forse no, mi auguro) si domanderanno, si vabbeh ma se ce l’ha con l’arbitro Sacchi (è solo un esempio) perchè stratacazzo non scrive nel blog, che c’entra?
    Assolutamente nulla… ma che voi ci crediate o no, io veramente dopo che ho visto la partita dell’Inter (senza audio) non ho idea di cosa succeda o dicono di tutto il resto, inter compresa, quindi francamente il mio contributo sarebbe zero e non riuscirei a mantenere l’onorevole 0,0001 a cui vi avevo abituato.

  35. Lothar scrive:

    Giorgio, ma hai vinto il maglione per caso o mi hai preso un po’ in giro con quell’ A dopo (staccato)?
    La risposta giusta era ovviamente
    Adopo

  36. Militus scrive:

    Scusate ma l’altro Sacchi, Arrigo, oggi non ha ancora detto nulla sul meraviglioso ed inarrivabile gioco europeo del Milan? Magari, per sviare l’attenzione, sparerà qualche altra panzana su di noi…

    • Geppetto57 scrive:

      Pare di no. In compenso, i soliti giornalacci che per settimane avevano messo sulla graticola praticamente mezza Inter (allenatore, Lukakone, Correa etc etc) oggi scoprono che qualche problemino ce l’ha pure la squadra dell’ammore. Ma, si sa, l’italiano medio ha la memoria corta, quindi ogni giorno è una novità.

    • Geppetto57 scrive:

      La notiziona di oggi è che gli unici due italiani presenti nelle “nominations” per Best FIFA 2023 sono Ancelotti come allenatore (vabbè, ci sta) e – udite udite – Balotelli come miglior goal. Avevamo qui un fenomeno e, come sempre, ce lo siamo lasciato scappare. Ma per favore.

      • gianfba scrive:

        Purtroppo ERA veramente un fenomeno ed il rammarico è che forse non l’abbiamo saputo gestire.
        Ed abbiamo fatto il paio con l’altro super-talento sprecato di Adriano.
        Mi piange il cuore dirlo, ma credo che questi due avrebbero avuto altro destino se fossero stati in una società più attenta.

        • gianfba scrive:

          e voglio aggiungerci anche il terzo grande spreco. Quel centravanti, il più micidiale attaccante degli ultimi dieci anni del campionato italiano, che se ne è andato da traditore dopo che, prima, abbiamo permesso a lui e a sua moglie di rompere abbondantemente il caxxo, e poi, abbiamo fatto i duri quando la situazione era oramai deteriorata.

          • Geppetto57 scrive:

            Diciamo pure che di giocatori buoni ne abbiamo “fatti fuori” un sacco, vuoi per errori di gestione o per semplice incapacità di chi li doveva in qualche modo “incanalare”. Capisco anche che tenere a bada dei giovanotti pieni di soldi con gli ormoni a mille a Milano è sempre stato difficile.

  37. neroazzurro-rosso scrive:

    Apprendo dal web che Paolo Ziliani, giornalista e tifoso del Napoli, afferma che la “prossima bjuve – Napoli sarà una partita finta, in quanto figlia di operazioni illecite che permettono ai bianconeri di schierare campioni che non potevano comprare”.

    Un bel prologo, non c’è che dire, una preparazione ad hoc della sfida.

    Per quanto riguarda sacchi, il “sommo” commentatore: forse si sta riprendendo dalla scoppola, al pari di pio pioli.

    AMALA.

  38. Giorgio scrive:

    Devo grandi scuse (le scuse si fanno in pubblico, le eventuali offese in privato, secondo la mia antiquatissima educazione…) a neroazzurro-rosso.
    Mi aveva segnalato la chicca di Real-Valencia con un gustoso abbinamento a milan-Toro e non gli ho risposto.
    Poi ha (giustamente) ricordato Jeff Beck e anche lì son stato assente.
    Le mie scuse, amico, sinceramente.
    E devo notare che questo blog ha perso parecchie “firme” che capivano di musica MOLTO più di me (va be’, non è difficile…), in questi ultimi due anni, da John Graham Mellor in primis.
    Tornando al calcio : bravo, eh, per carità, ma non perdo il sonno per Zaniolo…
    #Dennycomeback

  39. neroazzurro-rosso scrive:

    Manca da un po’, se non ricordo male, anche Gibson3, un nome una garanzia di conoscenza musicale.

  40. neroazzurro-rosso scrive:

    …cliccato troppo in fretta l’enter…ti scuso, amico livornese.

  41. Enzo scrive:

    Dybala ha segnato anche questa sera, salvando ancora una volta il deretano al grande José.
    Certo che, un giocatore così avrebbe risolto parecchi problemi all’Inter ma, lo stratega de noantri ha preferito tenersi stretto il fuoriclasse Scorrea.
    Bah…

  42. grigio47 scrive:

    @ Lothar 11 Gennaio 2023 alle 21:52
    Hai ragione. In effetti, bastano (DEVONO bastare) Fortebraccio e Francesco
    Come non detto.

  43. Lothar scrive:

    A ganar con la F.2!

  44. Geppetto57 scrive:

    Anche lì non ci sarebbe tanto da stare tranquilli, sofferenza continua.

    • Giorgio scrive:

      Vero, e anche lì – però – non ci posso fare alcunché : passione che mi ha preso da bimbetto (poi trasformatasi in più ampio amore per la meccanica, il design, i motori… TUTTO quel che riguarda le auto, TUTTE le auto) 😔

  45. Francesco 70 scrive:

    Romeluccio ancora fermo, di questo passo troverà la forma in tempo per l’ultima partita, di solito quella decisiva per l’accesso champions. Stile vecino, o il ninja. La squadra questo è, buona forse per un quarto posto.
    Domani sera saremo troppo rimaneggiati e stanchi dalle fatiche di coppa: anche un Verona non irresistibile ci sarà superiore. Odio queste partite, hai tutto da perdere….e puntualmente perdi. Forte, pensaci tu!

    Speriamo che almeno oggi ci sia una buona nuova: se in napoli vincesse non sarebbe affatto male.
    Anche in questo caso, però, il copione sembra purtoppo già scritto…con cugini e bianconeri che alla fine riusciranno nell’impresa di recuperare e contendersi il primato.

  46. Lothar scrive:

    Napoli Bjuventus 7:7

  47. fortebraccio scrive:

    Inter – Verona 1-3

    ‘notte

  48. Giorgio scrive:

    Pfiuuuu… 🙂🙂🙂
    Grazie, Luca.
    E bravi tutti.
    Mi domando come facciate a gufare così.
    Io avrei bisogno di qualcuno che mi tenesse le braccia (tipo Mosè, per capirci 😉).
    Vi ammiro.

  49. neroazzurro-rosso scrive:

    Premesso che una sconfitta della bjuve è sempre una goduria, qual’è la prevalenza di pensiero nel blocco?

    Pareggio o sconfitta bjuve?

  50. neroazzurro-rosso scrive:

    Blocco sarebbe blog…stupido cellulare!

  51. TOTO scrive:

    8 partite senza prendere gol.

    AHAHAHAHAHAH

    SSSSSSUUUUUUCCCCCCAAAAAA

  52. TOTO scrive:

    Mi sembra di aver chiarito il mio pensiero in merito al quesito posto da nerazzurro rosso. 😁😁😁

  53. neroazzurro-rosso scrive:

    Eh sì, direi che il 4 a 1 sa tanto di sentenza netta e chiara…e mi sa che ne vedremo ancora.

  54. Gianfranco scrive:

    Mmmmmmoooossiiiiiiii

  55. TOTO scrive:

    E ora vorrei vedere 4 ammoniti e un paio di espulsi. 💩💩💩

  56. Giorgio scrive:

    Sapete che NON sono convinto…?
    Non che io stessi tifando i gobbi, ma una loro vittoria, o meglio un pareggio, lo avrei preferito. Tanto per “compattare” un po’ l’alta classifica.
    Anche perché serate così non capitano loro spesso…😬

  57. Lothar scrive:

    Uhm, al Napoli ne mancano solo 2 per i 7..

  58. vittorio scrive:

    Che freddo a torino stasera

  59. gianfba scrive:

    Sembra che il Napoli si sia fermato. Peccato, ad un certo punto avevo sperato in una goleada

  60. giardinero9cruz scrive:

    Chiaro che avrei preferito un pari..

    Ma vedere la Merdentus asfaltata al limite dell’umiliazione è un godimento che non ha prezzo.

    Complimenti al Napoli. Ancora non mi capacito di come sia possibile averli battuti solo una settimana fa…

  61. mareintempesta scrive:

    Che bello!

    Smascherate le otto immeritatissime vittorie consecutive

    Goduria totale

  62. Gus scrive:

    Come ci si sente bene quando i gobbi prendono mazzate. Contento per il Napoli e speriamo Spalletti riesca finalmente a portarsi a casa sto campionato.

  63. gianfba scrive:

    credo che fosse giusto il ragionamento di Giorgio sull’opportunità che il Napoli non vincesse. Naturalmente confidando nella nostra capacità di sorpassare i cuginastri e poi di andare a riprendere i partenopei.
    La gobba non la considero, per me è destinata ad una stangata peggiore di calciopoli, quindi la vedo fuori dai giochi.
    Ma quando li vedi sotterrati di gol, come fai a non essere contento?

    • TOTO scrive:

      Ben venga la stangata.
      Ma vederli esimi in modo che comunque non possano avere alibi come per Calciopoli, non ha prezzo.
      L’eventuale scudetto del ciuccio non deve, dai soliti mentecatti, essere considerato di cartone.

  64. Francesco 70 scrive:

    Bene così. Ora però ci attende il Verona. Ostacolo insormontabile.

  65. Giorgio scrive:

    #Dennycomeback

    Anche se ti immagino rotolarti dalle risate dopo il risultato di Napoli 🤣🤣🤣
    E poiché mi hai sempre stuzzicato sulla cinefilia…che ne dici di sfottere i gobbi con un bel “Metti una pera a cena” ? 😜

  66. Lothar scrive:

    Ué Alegher,
    dopo otto di horto muso
    alla nona il muso se hrotto eh?
    E mi sa che non finisce qui..
    Non può andare lontano un calcio di quel tipo, e il primo (abbastanza grossetto 😁) nodo é venuto al pettine

  67. Lothar scrive:

    @Giorgio
    Detto dall’ultimo dei cinefili,
    che ne dici di un super clasico (si, con una s) come “La stangata”?

  68. Lothar scrive:

    Ops..
    Leggo ora che TOTO l’aveva già “inconsciamente ” citato, pardon..

  69. Gaetano scrive:

    In questi ultimi giorni, sentivo tanti fratelli di fede che si mordevano le mani pensando all’ ” errore” di quest’estate, quando non si è lasciato andare via Skriniar (magari anche “solo” per 50milioni ) , per prendere subito Bremer , finito poi ai Ladroni …
    Dopo la partita di ieri sera, ho idea che su Bremer qualcuno di dovrà ricredere… è stata l’ennesima dimostrazione che la fama di tanti presunti “fenomeni”, viene (in Italia) artificialmente creata dalla stampa amica ( di certi procuratori…) , piuttosto che dimostrata dall’effettivo valore sul campo…
    Ho sempre ritenuto Bremer un buon giocatore, niente più.
    Resta però il gravissimo errore della Società (tecnico ed economico), di lasciare andar via uno come Skriniar gratis , ( qualcuno si illude ancora che possa restare ?? ), quando si sarebbe potuto ricavare almeno 50 milioni quest’estate…
    Purtroppo gli Zanetti che rifiutano il Real non esistono più… ora esistono solo i mercenari ( e i loro procuratori, i veri re del mercato)-

    • Gaetano scrive:

      naturalmente volevo scrivere ” qualcuno SI dovrà ricredere…”

      • Geppetto57 scrive:

        Di Zanetti ce ne sono stato molto pochi nella storia. Un altro che più o meno nello stesso periodo rifiutò ponti d’oro per rimanere in una società fu Er Pupone.

        • Lothar scrive:

          Ciao Geppetto,
          mi trovi in disaccordo sul pupone,
          che secondo me avrebbe potuto giocà arroma e soltanto arroma.
          All’Olimpico stadio dove ad ogni struscio gli fischiavan fallo a favore e dove la cornice “casereccia” gli consentiva (e perdonava) qualsiasi mancanza, chiamiamola così..
          Non ritengo Totti un buon professionista, anche Maradona non lo é stato mi direte, ma Diego era Diego.
          Suvvia, io non penso che una grandissima lo abbia mai richiesto veramente, la discontinuità, le non poche espulsioni (senza quelle che gli han risparmiato), il carattere, lo hanno a mio avviso sempre.
          Il talento, questo é sicuro, non gli mancava.

  70. Lothar scrive:

    ..lo hanno a mio avviso sempre limitato..

  71. neroazzurro-rosso scrive:

    Aggiungerei anche il fatto che, trasferirsi all’estero, comporta giocoforza studiare, o almeno comprendere, un’altra lingua.

    Ce lo vedete er pupone che studia?

  72. gianfba scrive:

    Siete proprio cattivi col pupone. Pensate che il Real Madrid si è preso Cassano, non credo che avrebbero veramente schifato Totti.
    E per dirla tutti, mi avrebbe veramente fatto piacere vederlo in nerazzurro.

    • Giorgio scrive:

      Ma…l’atalanta mica lo ha trattato…😁
      A parte le freddure : uno dei più noti casi di calciatori che non vollero trasferirsi fu Gigi Riva, nonostante offerte (per l’epoca) davvero enormi.
      Capitolo Bremer (et similia) ; mi vergogno ad auto-citarmi, ma il 2 gennaio 2023 alle 11,06 (post “No Goat”) avevo scritto cose simili, vale a dire che nell’immaginario collettivo è diventato un campione senza che molti l’abbiano neppure visto.

      #Dennycomeback (e se vuoi dammi 3 giornate di squalifica, tipo Samuel 😉)

  73. Gus scrive:

    Sulla partita del Napoli: @Giorgio&C fidatevi, un risultato positivo dei gobbi ieri sera sarebbe servito solo a rilanciare loro stessi in chiave rimonta e a dare fiato a tutte le zampogne del regno. Noi pensiamo a piazzarci in CL che ci manca solo non si riesca ad avere quei soldi per continuare almeno a galleggiare nel calcio che conta.
    Su Skrigno: ho perculato i cugini gonzi per l’incapacità di monetizzare gente come Donnarumma o Çalha, quindi non mi metterò certo a giustificare una dirigenza che lascia andare a zero un giocatore da top team. Ma le chiavi di lettura sono molteplici ed una di queste ci racconta (via Marotta) che l’offerta per il giocatore dal PSG è arrivata ufficialmente a pochi giorni dalla chiusura del mercato e che non c’era tempo per rimpiazzarlo a dovere. Proprietà e dirigenza hanno scelto di correre il rischio di non monetizzarlo a Giugno per non perdere competitività subito.
    Il giocatore andrà, come tutti, dove pagano meglio lui (e il suo procuratore) e dove ha maggiori chance di puntare al massimo. Per quanto mi riguarda, grazie e ciao, non mi strappo i capelli. Mi piacerebbe però la dirigenza fosse più solerte nell’individuare talenti giovani, perché con gli Smalling tamponi e come dicevo prima galleggi. Ma c’è da progettare il futuro.

    • Geppetto57 scrive:

      Finiamo sempre lì. O allevi / scopri / ti capitano dei fenomeni, o perlomeno giocatori con cui puoi fare plusvalenze “reali” (il virgolettato è d’obbligo), altrimenti devi avere uno sceicco o un miliardario con i soldi suoi (non vincolati alla politica monetaria di un certo paese) che ci butta dentro i danè a fondo perduto. Certe cifre che finiscono nelle tasche di pochi procuratori li vedrei bene nelle tasche di molti osservatori realmente capaci, non imbonitori da un tanto al pezzo.

  74. neroazzurro-rosso scrive:

    Un piccolo esempio di scelta oculata di un calciatore: il georgiano del Napoli, che non riesco neanche a scrivere correttamente, da dove salta fuori?

    Possibile che nessun altro lo abbia preso in considerazione?

    Noi siamo solo buoni a “bruciare” i vari Kovacic, Coutinho etc etc…

    • Geppetto57 scrive:

      La cosa più bella è che ADESSO i procuratori di mezzo mondo sapevano che sarebbe diventato un fenomeno. Però l’ha preso il Napoli per meno di Correa. Così, pour parler.

  75. neroazzurro-rosso scrive:

    Quindi, indirettamente, concordi con me sul fatto che alcuni talent scout sono meglio di altri, a parte il nostro pubblico di “palati fini” che rumoreggia contro il primo pallone perso sul giovane in campo.

    A questo punto, prendiamo la Maionchi come talent, qualcosa in più forse capisce.

  76. Giorgio scrive:

    Per rispondere al tuo (giusto) quesito : giocava bene anche prima e aveva una valutazione di 30 mln. già 3 anni fa, poi la guerra gli consentì di “uscire” e il Napoli (Giuntoli) – che già lo seguiva – si precipitò a prenderlo per una decina di milioni.
    Ora scrivo una cosa rischiosa : ne ho visti TANTI far bene in Italia il primo anno. Voglio vederlo così per due o tre stagioni.

  77. Francesco89 scrive:

    I cuginastri alla fine pareggiano 2-2 a Lecce dopo aver rischiato molto nel primo tempo chiuso sotto per 2-0!
    Già erano molto arrabbiati dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia col Torino e per questo sono andati anche in ritiro punitivo…. adesso saranno ancora più imbestialiti contro di noi in Supercoppa! Che paura!!!…….
    Li descrivevano ancora come i “meravigliosi”…. questo ritorno alla realtà brucia loro da morire…. così come agli “invincibili” che ieri hanno subito una debacle storica dal Napoli.
    Godo come non mai …..ad ascoltare le prostitute intellettuali, sempre acide contro di noi, come cercano di arrampicarsi sugli specchi!

  78. neroazzurro-rosso scrive:

    E sacchi…ancora zitto zitto…

  79. Geppetto57 scrive:

    Che ci siano osservatori buoni e altri meno è un dato di fatto. Se pensiamo che i due Baresi erano entrambi dell’Inter e ci tenemmo Beppe, che, per la carità, ci ha dato comunque molto, lasciando Franco a quelli là, hai detto tutto. Senza contare gli allenatori che cedono i Roberto Carlos perchè difendono poco. Pensa te.

  80. giardinero9cruz scrive:

    Dopo il gol ci siamo un po appisolati…

    Urge rapido risveglio, altrimenti finisce come a Monza.

  81. mareintempesta scrive:

    Visto che ormai c’è um vero linciaggio verso il ragazzo mi sembra giusto dire che Gagliardini ha fatto un primo tempo positivo, poi magari il secondo tempo mi farà rimpiangere queste parole, ma primo tempo discreto.

    Dzeko male male, ma male male.

  82. Francesco 70 scrive:

    Odio ancor di più le partite nelle quali hai tutto da perdere e che chiudi in vantaggio 1 a 0 al primo tempo. Un golletto banale preso all’inizio del secondo e voilà…neurodramma e sconfitta 2 a 1 scontatissima. Tutto già visto.
    Non si può soffrire così.

  83. mareintempesta scrive:

    Dimenticavo, ma quella del difensore del Verona non è una vera e propria parata che salva un gol ?

    • Gus scrive:

      Il fallo di mano in area è regolamentato dalla volubilità degli operatori VAR di giornata, per non farci sedere sulle nostre certezze.

  84. Gus scrive:

    Ho contato 7 palle non difese e quindi non tenute sù in attacco solo da Dzeko nel primo tempo (modello Lukaku/Monza). Questo è secondo me il limite più evidente di questa squadra. Si sperava Lukaku lo risolvesse. Chissà se il belga riuscirà a giocare almeno un paio di partite in condizione fisica decente quest’anno…

  85. Lothar scrive:

    Che grigiore stasera, vero che é difficile giocare ogni 3 gg, ma che mediocrità.
    Vabbè, proviamo a portarla a casa senza splendere, a differenza di Monza lo stadio é con noi e gli scaligeri non sembrano in grado di..
    Dai ragazzi dai, animo!

  86. Enzo scrive:

    Vito Elia, Nostradamus de’ noantri, ha detto che stasera il Verona vincerà 2 a 1.

  87. mareintempesta scrive:

    Altro simpatico arbitraggio

  88. fortebraccio scrive:

    Inter – Verona 1-3
    ‘notte

  89. Militus scrive:

    L’abbiamo portata a casa giocando in modo inguardabile ma siamo al secondo arbitraggio ostile consecutivo. Chi pensava che che ci avrebbero risarcito per l’errore di Monza è servito.

  90. neroazzurro-rosso scrive:

    Certo che ci sono tutte le premesse per un derby di coppa di merda!

    Noi si corre poco e male, quelli là corrono male ma di più fino alla fine.

    Ci sarà da ridere…per non piangere!

  91. Francesco 70 scrive:

    Gaglia uno dei migliori. È tutto dire.
    Troppa sofferenza, ma con biuve sconfitta e pareggio dei cugini è stato un turno sontuoso.
    Chissà, forse il quarto posto….stasera penso in grande!

  92. Giorgio scrive:

    Sarò insultato, ma…stasera mi è sembrata la partita peggiore.
    Davvero.

  93. Lothar scrive:

    Vittoria, anche noi ogni tanto, di corto muso, non proprio 90 minuti di calcio sopraffino, ma con tanti titolari fuori é bastato, e per la Supercoppa alcuni han rifiutato.
    Grigiore generale (quanti tiri in porta son stati fatti in tutto???).
    Ma tanto basta, a roevvicinarco prepotentemente al secondo posto, e a prepararci per i gonzaga.
    Bjuvemerda e grazie Lecce

  94. mareintempesta scrive:

    Sul gioco condivido, giusto però sottolineare che abbiamo il centrocampo decimato.

    Dalla prossima se non sbaglio dovremmo averli più o meno tutti e speriamo che la squadra torni a girare.

    Comunque, bene i tre punti, bene non aver preso gol e bene che nessuno si sia fatto male.

    Malissimo Dzeko, irritante Correa, Lukaku un cinghiale… a questo punto o danno fiducia al ragazzino oppure bisogna pensare ad un attaccante

    Male l’arbitro.

  95. giardinero9cruz scrive:

    Partita portata a casa con qualche sofferenza di troppo…

    L’arbitro ha cercato in tutti modi di tenerla aperta e per poco nel finale, stava per materializzarsi la più classica delle inchiappettate.

    Raggiunte le merde, il BBilan è lì solo a +1.
    Il Napoli fa corsa a se e arrivati a questo punto, possono perderlo soltanto loro…

  96. Gaetano scrive:

    Scusate ma solo io ho visto un arbitraggio veramente pessimo: ? goal di Lautaro assolutamente regolare tutta la vita! Rigore netto a nostro favore, naturalmente non dato; e tanto per non farci mancare nulla … doppia ammonizione non data al giocatore del Verona …per me questo è stato un arbitraggio persecutorio nei nostri confronti…brutto segnale… lassù qualcuno non ci ama…( come sempre…)

  97. Gus scrive:

    Teniamoci i 3 punti importanti per la classifica. In questa fase della stagione e avviato il tour de force post mondiali si è capito che è meglio non fare troppo gli schizzinosi, anche se riuscire a soffrire pure con codesto Verona (livello veramente basso per la massima categoria) è un pò imbarazzante.
    Altro arbitraggio a sfavore, le stanze dei bottoni devono aver proprio tremato per gli interventi di Marotta in settimana…
    Sotto con il derby di coppa, che mi auguro venga affrontato con lo stesso spirito visto con il Napoli.

  98. Geppetto57 scrive:

    Già successo.

  99. gianfba scrive:

    sembra quasi che più giochi merda e più l’arbitro ti si accanisca contro.
    D’altra parte, se stai vincendo 3-0 mica c’è gusto ad annullarti un gol. Vuoi mettere invece il piacere di tenere la partita in bilico e lasciare la tensione fino alla fine. Senza l’arbitraggio di Fabbri avremmo chiuso la partita al primo tempo e ci sarebbe venuto l’abbiocco nel secondo.

  100. Oannes scrive:

    Giusto Gianfba.
    Ti dirò che alla fine degli anni 90 ebbi la fortuna di avere come prof di Teoria e Tecnica della Comunicazione tal Aldo Grasso (!!) che, mentre Telepiu da due anni trasmetteva il campionato diretta a pagamento, disse a lesione che dovevamo aspettarci sempre più campionati decisi all’ ultima giornata… perché lo spettacolo comandava..
    Ecco appunto! Ora sono a pezzi, ma se mai ci troveremo insieme davanti a una pinta vorrei disquisire ore su questo concetto che include realtà, percezione e manipolazione..

    • Geppetto57 scrive:

      La stessa cosa vale per tutti i campionati. Per esempio in F1, gli americani che hanno rilevato il business, si stanno scervellando (inutilmente) per trovare il modo di recuperare spettatori. L’ultimo giro di Abu Dhabi nel 2021, è stato così”anomalo” per la necessità di spettacolarizzare ulteriormente l’evento, creando un patatrac epocale.

  101. Giorgio scrive:

    Buongiorno.
    Tutti ancora a rivedere i mille highlights della spumeggiante partita di ieri sera ?
    Io – per riposarmi un po’ – vado all’Ipercoop a far la spesa.
    Ah…il Bari ha battuto il Parma 4-0.
    No, per dire…

  102. fortebraccio scrive:

    Milan – Inter 3-0

    ‘notte

  103. Giorgio scrive:

    @Grigio47 : no, no. Au cointraire. Stavo stigmatizzando (e usiamoli un po’, ‘sti verbi ! 😉😴) la prestazione dei nostri baldi campioni contro i parmensi.
    @Fortebraccio : CHECCAVOLO devi fare, nei prossimi giorni, da anticipare così il gufesco vaticinio ?!?! Ah, no, PERDONAMI, ora la nebbia della mia stanca mente si dirada e posso intuire il tuo geniale agire : trattandosi di finale “secca” (e per di più un derby)…meglio preparare un “menu” speciale 😉😉😉
    Sempre GRAZIE per quel che fai per tutti noi, fratello.

    #Dennycomeback

  104. Geppetto57 scrive:

    Ma del mal di pancia di Gagliardini non si preoccupa proprio nessuno?

  105. Gaetano scrive:

    E’ proprio vero che il calcio è bello perchè è vario… stamane mi è capitato di leggere un articolo del Corriere della Sera ( riportato da FCinter1908.it … il Corriere della Se(g)a non lo compro dal 1987… buono come carta igienica…).
    Dunque, secondo l’illustre pennivendolo, il gol di Lautaro è stato un gol facile perchè è “un rigore in movimento”… Rigore in movimento ??? Lautaro al momento del tiro si trova con 6 ( ripeto 6 ! ) giocatori del Verona che lo circondano, dei quali 3 si stagliano davanti a lui al momento del tiro, lasciandogli solo un minimo spiraglio verso la porta, alla destra di Montipò, attraverso cui il Toro , con grande classe, riesce a indirizzare la palla… Ma quale ” rigore in movimento” d’ Egitto !!
    Ve lo immaginate se fosse stato Leao a segnare un gol del genere ? Altro che rigore in movimento, sarebbe stata una “prodezza inarrivabile da fuoriclasse”…
    Che schifo.

  106. Giorgio scrive:

    Al proposito…citiamo il ns. inarrivabile (lui SI) padrone di casa : “La punizione di Eriksen (l’avesse tirata Ronaldo) del 12 Febbraio 2020.
    Illuminante.

    p.s. : peraltro…Lautaro è un destro naturale, e chi capisce anche solo qualcosa…comprenderà quanto più sia stato complicato per “El Toro” piazzare quel colpo di biliardo.

  107. Enzo scrive:

    Geppetto57 scrive:
    15 Gennaio 2023 alle 12:28
    Ma del mal di pancia di Gagliardini non si preoccupa proprio nessuno?

    Questo scarpone da strapazzo (pupillo incontrastato – insieme a Scorrea- dello stratega che abbiamo in panca), ieri sera, dopo 4 anni, ha disputato una partita decente, e non ha perso tempo di rompere il caxxo.
    Bah…

  108. Giorgio scrive:

    Quando lo scrivevo io, che lo facevano giocare per farlo vedere (magari qualcuno se ne incapricciava e ci dava qualche milione)…
    Da anni penso (e dico) che ricoprire un posto ambìto non deve rappresentare un punto di arrivo.
    Sei stato eletto segretario generale della federazione intergalattica ? Bene; da domani devi dimostrare che meritavi quella scelta, altrimenti torni sul pianeta Xdelta346 dove coltivavi rape fluorescenti.
    Molti di noi (mi ci metto io per primo, così è più chiaro come sia un difetto molto diffuso) invece si convincono che esser promossi in una gerarchia, o scelti per un incarico o…acquistati da una squadra di livello maggiore della precedente (con annesso ricco contratto migliore) sia solo un atto dovuto, cioè che abbiamo dimostrato di valere la scelta e da quel momento non possiamo esser messi in discussione.
    Sarà anche colpa dell’agente che ti “pompa”, per carità, ma…qualche “sberla” – ogni tanto – è salutare (tipo : “Oops…scusa, ma il prossimo contratto, se vuoi restare, è a metà soldi”).
    Oh, non è che poi potranno tutti trovar posto al PSG o simili, eh ?
    Anche i ricchi piangono… 😉

  109. Militus scrive:

    Intanto Inter-Milan primavera 1-0 e sorpasso in classifica, peccato che sia un sorpasso da bassifondi…

  110. mareintempesta scrive:

    Gagliardini pupillo di Inzaghi ?

    Casomai era pupillo di Conte tanto da metterlo titolare nella finale di Europa League con Eriksen,Sensi, Valero in panchina !

  111. giardinero9cruz scrive:

    Effettivamente Conte utilizzava Gagliardini molto più spesso di Inzaghi. Forse per le doti fisiche, le coperture e qualche inserimento in zona gol…

    Siamo d’accordo che non sia un fenomeno ma in una rosa di 22 giocatori ci può tranquillamente stare. Questo tiro al bersaglio, simile a quello che in passato colpi Ranocchia, non lo condivido per niente.

    • Enzo scrive:

      Ma no, niente tiro a bersaglio, per carità!
      Per quanto mi riguarda, Ranocchia (gran signore!) l’ho applaudito fino all’ultimo giorno che è rimasto nell’Inter.
      Di Gagliardini invece, non ho apprezzato questa sua uscita e l’ho manifestato con un mio commento (forse un pó velenoso).
      Spero questo non abbia causato una lesa maestà.
      Cordialmente, Giardinetto!

      • Enzo scrive:

        … Giardinero
        Maledetto T9! 😂😂😂

      • giardinero9cruz scrive:

        Ma quale lesa maestà… anch’io non ho condiviso l’uscita del Gaglia.

        Gli va però riconosciuto che giocare contro i fischi prevenuti di S.Siro non dev’essere facile

        • Enzo scrive:

          A questo punto ti confesso una cosa: innunerevoli volte sono andato allo stadio per seguire le partite della nostra squadra.
          Anzi, molte volte mi recavo anche ad Appiano Gentile (abito a circa 10 km) per seguire gli allenamenti quando di poteva farlo. Ora non più.
          Dicevo… allo stadio (a differenza di molti anencefali), MAI, dico mai, ho fischiato un nostro calciatore.
          Ergo…

        • alb scrive:

          fischi prevenuti? è uno dei peggiori giocatori che abbia mai calcato san siro. sono 6 anni che fa pietà

  112. fortebraccio scrive:

    Milan – Inter 3-0
    ‘notte

  113. giardinero9cruz scrive:

    Stupefacente come la Viola sia stata fatta rimanere in 10, per 2 falli di Dodo’, già al 20′ del primo tempo!

    Non proprio lo stesso metro di Fabbri ieri sera con l’Hellas..

  114. Geppetto57 scrive:

    Titolo sulla Gazza online : “Sorpresa Inter : il Barcellona pensa a uno scambio Correa – Depay”. Ditemi chi si fuma cosa.

  115. TOTO scrive:

    Scoperto il cosa…….datemene un po’!
    🤣🤣🤣

  116. Militus scrive:

    I pennivendoli parlano anche dello scambio Brozovic-Kessié. Intanto Arrigo Sacchi ha perso un’altra occasione per stare zitto.

  117. Giorgio scrive:

    Buongiorno.
    E se poi…rimpiangessimo Correa ?
    Giuro : non ho fumato. È che, per un motivo o per l’altro, da un paio di anni stiamo messi male.
    Sanchez fa vincere contro i gobbi ma poi si rivela un peso (e per di più se la tira, dando un pessimo esempio a Gagliardini 😉), Dzeko è vecchio…no, va benone…rinnoviamo…ma non vedi che non ha toccato palla…, Lukaku se te l’hanno rimandato indietro ci sarà un motivo…
    Insomma : da un paio di anni, bene o male, siamo sulle spalle di un “Boninsegna argentino” e poco più, giacché mancano i gol di Perisic e altri.
    Dar via Correa per uno che – mi pare – da un po’ non mostra di essere quel crac che sembrava… Brrrrr…
    (pensa se avessi fumato…altro che Seth Macfarlane nel west 🤣)

  118. Giorgio scrive:

    @Militus : no, ero (tristemente) serio, perché – viste le ultime prestazioni degli altri due – non vorrei dovessimo scoprire che è (rumore di tuoni) la miglior seconda punta che abbiamo.
    A meno che (speranza !) il ragazzotto argentino “esploda” (si è capito che intendo Carboni, vero ?)

  119. Kalle73 scrive:

    Giorgio, in questo momento (da quando è da noi a dir la verità) correa è il nulla assoluto, in più viene costantemente beccato dal pubblico del Meazza. per restare impassibile davanti ad un muro umano di 70.000 persone che mugugna ogni volta che tocchi palla devi avere due palle cosi, ed il ragazzo sembra non averne.

    ben venga uno scambio con depay, peggio di cosi non potrebbe fare. magari è anche più integro fisicamente ed almeno abbiamo un cambio buono

    • Geppetto57 scrive:

      Potrebbe tranquillamente essere che in un altro ambiente anche Correa possa trovare la sua dimensione. Ricordiamo che siamo quelli che hanno dato via Andrea Pirlo per un tozzo di pane ritenendo che fosse uno scarsone.

    • Giorgio scrive:

      Spero proprio che abbiate ragione, ragazzi. Non sono mai stato tenero nei confronti di Correa, neppure dopo il gol alla Samp (ero al 1° rosso, preoccupato di vedermi arrivare addosso i motorini da parte di Javier+, e quindi ho seguito la partita a tratti, ma…Correa non fece granché ne’ prima ne’ dopo il gol).
      E comunque…per evitare di tenere fermi per anni i giocatori…spero anche che Carboni possa fare qualche partita.
      Così da evitare altri penosi esempi di ragazzi tenuti in panchina a vivacchiare (Pinamonti, Esposito, etc. etc. ).

      #Dennycomeback (neppure la citazione di S. MacFarlane lo ha “intenerito” 🙁 )

  120. Francesco89 scrive:

    Nuovo post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.