L’imbarazzo

Negli ultimi 12 anni, nell’ordine, l’Italia ha fatto un Mondiale 2014 pessimo in Brasile (eliminata da Costarica nei gironi), un Europeo 2016 miracoloso (fuori ai quarti, comunque) in Francia con una squadra modestissima, non si è qualificata ai Mondiali 2018 (scuorno totale), ha vinto gli Europei in Inghilterra 2021, non si è qualificata ai Mondiali 2022 (scuorno bipolare) e ora ha fatto un imbarazzante Europeo in Germania, perdendo due partite su quattro e pareggiandone una al duecentesimo minuto (senza quel gol, non ci saremmo qualificati per gli ottavi e saremmo stati eliminati come vice-peggiore delle terze) (forse sarebbe stato meglio). E’ chiaro che la Nazionale è un enorme problema per noi. I Mondiali che abbiamo vinto nel 2006 sono anche gli ultimi in cui abbiamo passato la fase a gironi. Se per caso ci riusciremo nel 2026 (ormai anche qualificarsi è diventato un grande problema, quindi andiamoci cauti), potremo dire di avere superato un girone ai Mondiali dopo 20 anni. Parlo dei Mondiali perché sono la vera cartina di tornasole. Gli Europei sono molto edulcorati, hanno un decimo dello spessore: non qualificarsi è praticamente impossibile, poi passi i gironi anche facendo cagare a spruzzo e ti trovi agli ottavi persino un po’ spaesati. Nel 2016, Conte fu bravo – è la sua specialità – a spremere il sangue dalle rape. Nel 2021, Mancini aveva messo insieme una squadra in buonissima forma fisica che prese fiducia di partita in partita e sfruttò tutto al massimo: l’entusiasmo, la cazzimma e il culo. Nel 2024, manco la forma fisica ha aiutato Spalletti. Sul resto, stendiamo un velo. L’unica scusante che può essere riconosciuta al povero Luciano è che ha avuto poco tempo a disposizione: di solito un ct ha un biennio davanti prima di una grande competizione, lui ha avuto nove mesi.

Ascolta “Svizzera-Italia – L'Italia se è mesta – Arrivedooorci!” su Spreaker.

La situazione del calcio italiano è purtroppo questa. Il materiale umano è quello che è, pensavamo di avere avviato il ricambio pensionando Bonucci e Chiellini e mandando in America Bernardeschi e Insigne, sì, bello, ma i problemi sono un pelino più profondi. In questi Europei abbiamo visto una squadra imbarazzante, gestita in maniera altrettanto imbarazzante. Non voglio sparare sulla Croce Rossa e non mi piace trovare colpevoli che non lo sono: se però hai giocatori in evidente difficoltà (Di Lorenzo, per esempio) o con la personalità di un bradipo (Scamacca, per esempio) e li fai giocare sempre; se hai giocatori spremuti e li fai giocare sempre; se hai giocatori adatti a un certo ruolo ma fai giocare al loro posto giocatori fuori ruolo; se convochi 10 difensori e poi non giochi con la difesa a 3 (7-8 bastavano e avanzavano, porta qualcun altro, no?); ecco, Lucianino, avrai anche avuto solo nove mesi di tempo, però potevi fare qualcosa di meglio.

Non è colpa di Spalletti se le mamme italiane non sfornano più talenti e, in particolare, non sfornano più attaccanti. Non è colpa di Spalletti se in Serie A giocano titolari quasi solo attaccanti stranieri, e quindi gli tocca portare delle riserve o genericamente dei giocatori che tipo 20 anni fa (per non dire ancora prima) la Nazionale non l’avrebbero vista manco col binocolo. Però tocca a Spalletti e alla Federazione toglierci da questa palude tecnica e umana, solo lì apposta, mica per fare le pubblicità o tagliare i nastri: manca un progetto vero, mancano i giocatori, mancano le motivazioni, manca gente di un certo profilo che magari getta il cuore oltre l’ostacolo, trascina lo spogliatoio, lavora per il gruppo. La vittoria del 2021 è stata una gigantesca botta di culo nell’arco di 12 anni preoccupanti, di una povertà assoluta. Non c’è tempo, forse, per fare tabula rasa e ripartire. E a dire il vero non abbiamo nemmeno materiale nuovo e pronto che ci consenta di pensare alla soluzione tabula rasa. Però, individuato lo zoccolo duro, bisogna fare in fretta un piano e sostenerlo fino in fondo. Spagna e Svizzera (la Svizzera!) sono due modelli da seguire, per esempio.

Quello che mi scoccia è la rinuncia all’idea stessa della Nazionale come core business del calcio (o, almeno, uno dei core business). Ok, certo, non è facile gestirla nei buchi della mostruosa attività dei club. E non è facile trarre il meglio da ragazzi viziati che non ci credono abbastanza, specie nel corso della stagione (alla fine, poi, sembrano tutti cadaveri). Non ragionano tutti così, nel mondo. Ce ne accorgeremo da qui al 14 luglio, vedendo partite che alcune squadre (o magari entrambe, incredibile!) cercheranno di vincere davvero, mica tirando a campare, perchè ci credono, perchè lo vogliono. Noi saremo sparsi tra Ibiza e Maldive, quelle sì, le nostre comfort zone.

Questa voce è stata pubblicata in calcio e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

277 risposte a L’imbarazzo

  1. Lothar scrive:

    Primo a dire l’unica cosa che conta:
    SEMPRE BJUVE MERDA!!!

  2. kikkina scrive:

    quoto 100%, come quasi sempre!!

  3. TOTO scrive:

    Riscrivo di qua:
    La realtà è la pochezza tecnica del 70 % (e sono buono) dei pedatori italiani.
    Se i centravanti in serie A sono tutti stranieri, in nazionale chi deve segnare?

  4. Jamescott scrive:

    vabbè
    semplicemente siamo scarsi

  5. Mandorlo scrive:

    Volevamo essere dominanti
    Non ci siamo riusciti
    E siamo stati sottomessi
    Tutto un po’ sadomaso 😈

    • Geppetto57🌟🌟 scrive:

      “Dominanti” non mi sembra ci abbiano nemmeno provato.
      Avevamo già avuto prova che si doveva fare qualcosa di diverso (vittoria in recupero la prima con giocatori non in forma e fuori ruolo, asfalto multistrato pesante la seconda, miracolati alla terza).
      Invece ripresenti gli stessi, un modulo raffazzonato e pensi di sfangarla?
      La vittoria degli europei scorsi ha prodotto danni incalcolabili tra gerarchie dirigenziali riconfermate e la certezza (infondata) che bene o male una soluzione “all’italiana” la troviamo sempre. Invece bastonate e non di Alessandro.

  6. giardinero9cruz scrive:

    Poco tempo, materiale tecnico scarso, con Spalletti che ci ha messo del suo, togliendo anche le poche certezze che poteva avere questo gruppo.

    Tutte le grandi del campionato giocano a 3 dietro ma lui si è ostinato a schierare la difesa a 4, con giocatori fuori ruolo o altri bolliti (Di Lorenzo) sempre titolari.

    Chiesa schierato a destra a far cross mentre nella RuBe è devastante a sinistra, da dove rientra e spesso vede la porta con il destro.

    Zaccagni segna, dimostra di avere qualche numero, ma subito viene accantonato per El Sharauvy.

    I giocatori del Bologna stanno disputando un grande europeo. Noi abbiamo Orsolini che è andato in doppia cifra in campionato, ma lo lasciamo a casa.

    Vogliamo parlare di Fagioli convocato? Nonostante lo scandalo scommesse e il fatto di non aver giocato neanche una partita in campionato? Ecco, nella partita decisiva, Fagioli è stato schierato titolare in cabina di regia. Basterebbe solo questo per chiudere baracca e burattini, ringraziare Luciano, arrivederci e grazie.

  7. Giorgio scrive:

    Buongiorno e buona domenica a tutti.
    Mi è venuto in mente che forse ancora più imbufaliti di noi sono i croati (“Guarda da chi ci siamo fatti fregare… Ce la potevamo agilmente giocare noi, con la Svizzera…🤬🤬🤬”.
    Che miseria…

  8. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Che il buon Luciano appartenga pure lui alla categoria “Miracolati”?

  9. Alex scrive:

    Sì; come devo avere già evidenziato il materiale a disposizione è senz’altro scarso. Ma, come hanno giustamente evidenziato il nostro Sect e il Giardineiro, se poi lo fai giocare anche fuori ruolo e per giunta in uno schema tattico che faccio un favore al “Conte Spalletti” a definire “schema confusione”, poi è chiaro che parecchie delle responsabilità vanno a cadere su chi ha fatto determinate scelte. E non mi addentro più di tanto su discorsi di vertici Federali, perchè, dopo lo spettacolo “alla rovescia” visto ieri sera, non ne ho nemmeno la forza. Abbiamo ammirato quest’anno forse la più bella, sicuramente una delle più belle Inter dai tempi del Mago Herrera, e ieri sera forse la più brutta, sicuramente una delle più brutte Nazionali dell’era recente. E il buon Luciano non ha nemmeno tentato di basarsi su quello schema (difesa a 3), che poi è quello che utilizzano anche Juve, Napoli, Atalanta; tutti tranne il Milan, del quale non c’era nemmeno un giocatore. Era la cosa più semplice da fare, e anche la più giusta, specialmente se hai a disposizione una qualità piuttosto limitata. E invece no: si è voluto comandare il gioco senza averne minimamente i mezzi. Emblematico è stato il rientro per il secondo tempo quando hanno inquadrato sguardi vuoti e facce stranite, proprie di chi si trova di fronte a una cosa più grande di sè e dice: “E adesso che cazzo faccio?”. E anche qui le responsabilità del Mister sono non di poco spessore. Ho capito che sarebbe andata “a schfio” già all’annuncio della formazione. Donnarumma a parte, c’erano tre giocatori impiegati nel ruolo che ricoprono nelle loro squadre: Barella, Scamacca e Di Lorenzo. Il primo era già tutt’altro che in forma smagliante e dopo 20 minuti ha preso una brutta botta che (probabilmente) ne ha ulteriormente abbassato il rendimento; gli altri, due autentici ectoplasmi. Da notare che Di Lorenzo è sempre stato fatto giocare titolare e, se non ricordo male, praticamente all-time. Spero solo che i nostri ragazzi non tornino troppo delusi da questa catastrofica spedizione e che riescano a rituffarsi in un ambiente ricco di positività quale ci auguriamo sia lquello dell’Inter nella prossima stagione. Buona Domenica e buona estate a tutti.

  10. Scetticonerazzurro scrive:

    Condivido i giudizi impietosi di Settore e anche l’amarezza che traspare tra le righe, non solo da appassionato di calcio, tradito da simili esibizioni , ma da tifoso che non ha mai rinnegato la sua fedeltà alla causa comune di una squadra che tutti ci rappresenta. Anch’io sono stato e sempre sarò tifoso di questa squadra, qualunque sia il suo destino futuro , a cui del resto in passato confesso di essere debitore di tante emozioni, anzi di avermi consentito di entrare nel mondo magico del calcio ( per noi adolescenti provinciali, l’unico modo di godere e di apprezzare nelle sue espressioni più alte il calcio nazionale e internazionale erano proprio le esibizioni della nostra Nazionale , le sole che il servizio pubblico radiotelevisivo era autorizzato a trasmettere urbi et orbi). Oggi, e anche questo blog ne è specchio fedele, è dominante una forma di disamore, anzi addirittura di fastidio, verso una squadra che impegna, soprattutto durante l’anno, i giocatori della nostra squadra di club, italiani e stranieri, in logoranti trasferte da cui ritornano spesso stanchi e con qualche malanno fisico. Eppure è necessario che il fior fiore dei giocatori italiani che militano in squadre diverse, si ritrovino spesso insieme e imparino a fare squadra, proprio per non assistere ad esibizioni come quelle di ieri sera. Come conciliare allora gli interessi dei club con quelli della Nazionale , che pure dovrà anche in futuro misurarsi in campo internazionale onorevolmente con le altre espressioni degli altri paesi dovrebbe essere il problema da risolvere per primo da parte dei dirigenti. Secondo il mio modesto parere, in Italia e nel mondo si gioca troppo in tornei e campionati e poco ci si allena assieme, dimenticando che il calcio è un gioco di gruppo in cui l’armonia dell’assieme si trova e si mantiene nel tempo quando i singoli componenti hanno trovato la loro giusta collocazione in campo e giocano infine, come sul dirsi , “a memoria “, perché hanno trovato giocando tra loro una perfetta intesa. Inutile dire le conseguenze di ciò che scrivo quando considero in parallelo il lavoro di Spalletti e quello di Inzaghi. Sulle relative conclusioni non mi soffermo, ma le affido al buonsenso di chi mi legge.
    Una felice giornata.

  11. mare scrive:

    Giorgio che sta succedendo dalle Tue parti?

    Allegri,Mazzarri,Spalletti i 3 peggiori allenatori del 2024, disastrosi, uno peggio dell’altro.

  12. mare scrive:

    Giorgio cosa sta succedendo dalla Tue parti?

    Allegri,Mazzarri,Spalletti, probabilmente i 3 peggiori allenatori del 2024

    Uno più disastroso dell’altro in termini di gioco e risultati.

  13. Maura scrive:

    L’unica cosa che mi irrita è questa supponenza nei confronti della Svizzera. Io li ho visti coi tedeschi che sembravano noi con la Croazia. Miracolati da un fuorigioco millimetrico sulla seconda pera, han pareggiato in zona Cesarina!

  14. Maura scrive:

    Che poi si parli solo dell’Inter come colpevole è ridicolo!

  15. GuS scrive:

    Ieri giravo mesto lungo il web alla ricerca di uno spunto interessante nel fioccare di “tutta colpa delle mamme italiane, delle scuole calcio, degli stranieri, di Spalletti, del blocco Inter…”.
    E ho trovato chi mi ha rammentato:
    siamo vicecampioni del mondo under 20; campioni d’Europa under 19; campioni d’Europa under 17.
    Segno che i nostri ragazzi sanno ancora giocare a pallone. È che poi, a differenza di quello che evidentemente accade altrove, non vengono messi nelle condizioni di fare il salto fisico e mentale per misurarsi con il calcio dei grandi. Ma la base su cui lavorare ci sarebbe. Quanti di quei ragazzi cominceranno a fare il giro delle categorie minori “per farsi le ossa”? “Quanti verranno usati come carne da plusvalenza?

  16. Dawide scrive:

    Spalletti è passato da :
    “scudetto a napoli meritatissimo premio per un allenatore che ha fatto sempre bene in tutte le piazze, facendo sempre rendere al meglio i giocatori a sua disposizione”

    a :
    “questo è buono solo per fare le
    supercazzole!”

  17. Dawide scrive:

    L’Europeo di Mancini sarà stato un miracoloso connubio di fattori positivi, ma non venitemi a dire che il Mondiale di Lippi sia stato invece frutto di partite indimenticabili! A parte la semifinale contro la Germania e la zuccata di Zidane… cosa vi ricordate?

  18. Semperfi scrive:

    Che figura di merda.
    Mi fa ridere il progetto di “ringiovanire” la nazionale da quello che i giovani in squadra non li ha mai ne scoperti ne utilizzati. Il responsabile della disfatta che altezzoso dichiara “non mi dimetto, il progetto va avanti”, ma di che progetto stiamo parlando, lottare per un posto contro la Moldavia o le Faroe con l’ansia di strappargli un punto al 94′? i giocatori ascoltano ed eseguono gli ordini di chi li allena, in questo caso la dialettica e teorie strampalate del nostro Joe Testone capoccione non servono a una sega. Demotivati, stralunati, persi, fuori posto, fuori luogo e stressati per niente, l’unico che stona con una media del 7.5 il portire, ruolo nel quale l’allenatore può incidere poco o niente. Per decenza e rispetto al pubblico e al blasone dovrebbero andara a lavorare i campi uno ha sufficiente esperienza l’altro per servizio sociale.
    Complimenti alla Svizzera per i due ditoni nella piaga.

  19. grigio47 scrive:

    Del mister S. da noi ricordo due cose belle: i rimbrotti al tifoso che insultava Ranocchia in pre season e lo sfogo su Icardi.
    Per il resto, boh.

  20. Gaetano scrive:

    Non sono d’accordo con chi sostiene che “Il nostro vivaio non sforna più fuoriclasse”,
    che ” le mamme italiane non partoriscono più campioni” e altre ovvietà del genere…
    Parliamo di giocatori che a livello di club in Europa hanno giocato finali di CL e di Europa League; Barella è un fuoriclasse , che tutta Europa ( e il mondo) ci invidia, così come Bastoni , Dimarco…però NEL LORO RUOLO e Donnarumma!
    Altro che !
    La verità è che sono stati messi in campo da un demente, testardo, arrogante e presuntuoso, che non ho mai particolarmente amato quando allenava l’Inter e che , caratterialmente, pur riconoscendogli alcuni meriti , mi stava tanto sui coglioni, con quel modo di parlare da “toscano forbito” ( quando invece si capisce da un miglio che trattasi di ignorante con la quinta elementare non in grado di parlare in italiano corretto …) .
    Ma come si fa a schierare una difesa a 4 con giocatori che nei loro club giocano a 5 ??
    Ti porti dietro ben 10 difensori ( lasciando quindi le briciole dal punto di vista numerico per gli altri reparti…) e poi ti schieri a 4 ??
    Lasci a casa uno come Orsolini ( in forma smagliante e forse l’unico giocatore italiano che salta l’uomo) e vai a convocare uno come Fagioli…e non solo lo convochi, ma gli fai giocare una partita decisiva da dentro o fuori ! Non voglio fare ragionamenti etici, (anche se ci starebbe anche questo), quanto meno avrebbe dovuto comunque evitare di convocare uno che non aveva minimamente il ritmo partita dato che era fermo da un anno !
    Ma avete sentito l’intervista post Svizzera ? Questo demente ha detto che il motivo dello scarso rendimento dei giocatori dell’Inter è che ” l’Inter ha vinto il campionato troppo presto, per cui gli allenamenti non erano più tanto intensi…” , eh certo, se hai fatto cagare all’Europeo la colpa è di Inzaghi e dell’Inter !
    Questo arrogante presuntuoso ha completamente cannato la selezione dei giocatori da portare in Germania, nonchè il modulo di gioco e noi stiamo qui a parlare del vivaio ?
    Ma il vivaio era lo stesso anche 3 anni fa quando si è vinto l’Europeo !
    Comunque, prendo il buono di questa situazione; i “Nostri” dell’Inter rientrano un pò prima , così potranno riprendere la preparazione intorno al 20 luglio invece che in pieno agosto…

  21. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Come spesso succede, i proclami della vigilia, alla prova dei fatti, vengono clamorosamente disattesi.
    Qui esce il vero sport nazionale dello scaricabarile. Come sono tutti pronti a scattare come ghepardi sul carro dei vincitori, lo sono altrettanto nell’abbandonarlo.
    Rispetto al discorso che nelle manifestazioni giovanili primeggiamo e facciamo pena con la prima squadra, mi viene il dubbio che in altri paesi i giovani non vengono lasciati in anticamera per anni, ma finiscono in prima squadra più velocemente. Sbaglio?

  22. TOTO scrive:

    Intanto…….oltreoceano……doppietta del Toro ed esordio in competizioni ufficiali di V. Carboni.

    A M A L A

  23. Lothar scrive:

    +1000 a Semperfi e Gaetano

  24. Giorgio scrive:

    @mare : non so cosa rispondere… 😞
    A mente fredda…posso dire che – di fronte ad un calcio “fisico” (pressing continuo) avremmo potuto cavarcela solo “nascondendo” il pallone, giocando di prima, con aperture larghe e precise.
    Dimarco non era in forma, ma la sua assenza si è notata ugualmente. Fagioli non so perché sia stato schierato e tanto meno – di conseguenza – capisco perché Frattesi (che qualcosa ogni tanto tira fuori dal cilindro) sia stato messo dentro solo a 4 minuti dal termine.
    Degli altri (Di Lorenzo e il fiacco “blocco” della Roma, una squadra arrivata “esima”) avevo già scritto.

  25. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Gol flipperesco degli autodefiniti maestri del calcio. Però ci hanno creduto fino alla fine.

  26. Giorgio scrive:

    Io sto facendo un gran tifo (molto partigiano, per il nome) per la Georgia 😁

  27. Cincinnato15 scrive:

    Spalletti, intelligentissimo idiota , e’ incapace di fare l’unica cosa importante che deve fare un ct : creare uno spirito di gruppo. I giocatori ci sono ( Lautaro si è anche lui allenato come gli altri dell’Inter, Bastoni ha giocato bene 90 min per 4 partite ….), ma un allenatore allo sbando porta allo sbando tutta la squadra, e’ evidente che i giocatori non credono nel ct

  28. Javier + scrive:

    Chiedo scusa per lestrema sintesi ma sono d’accordo con Gus e Cincinnato15.
    Più con Gus ma anche l’osservazione di Cincinnato ci sta.
    Nel calcio di oggi la mente conta incredibilmente di più che ai tempi di Socrates o di Gianni Rivera, oggi si corre con la cazzimma legata al collo e quest’anno i nostri avevano i collari ortopedici legati al collo e la musica new Age nelle cuffie e questa , tra le altre, è una colpa del mister.
    Cmq dai ripeterò cose già dette mille volte ma è matematico
    Mille stranieri, giovani sotto utilizzati, troppe partite.
    Insomma ragazzi possiamo discutere quanto vogliamo ma la nazionale italiana tocca farla con gli Italiani.
    Se siamo costretti a raschiare il barile pescando davvero giocatori che faticano in squadre di mezza classifica, e beh… dai… ma che pretendiamo.
    Con i se e i ma si scrivono i blog ma dopo un secolo di calcio mi sarei aspettato un blocco Inter da almeno 6 giocatori con un 352.
    Ma sinceramente, non e quella la soluzione, quello serve per tirare a campare per fare una bella nazionale ci va un BEL movimento calcio italiano che semplicemente non c’è.
    Notte

  29. Deki scrive:

    Che il materiale umano non sia all’altezza delle precedenti generazioni penso che sia anche superfluo dirlo. Tolto il “blocco Inter”, tutti gli altri giocatori militano in squadre di mezza classifica. La rube ha messo 3 giocatori di cui una riserva (Cambiaso), uno fermo da un’anno (Fagioli) e uno che è l’ombra di se stesso (Chiesa), il milan addirittura nessuno.

    Detto ciò continuerò a sostenere fino allo sfinimento: l’allenatore bravo è colui che mette in condizione di rendere al massimo i giocatori che ha a disposizione.
    Sembra una banalità ma non lo è.

    • Javier + scrive:

      Certo che Spalletti ha responsabilità clamorose ma non credo che Inzaghi con quei giocatori avrebbe vinto gli europei. Sono 2 discorsi diversi ben spiegati da Capello in un intervista a la Gazzetta letta su FC1908. Primo il CT non è un allenatore ma un selezionatore con tutto ciò che si porta dietro il discorso (poche balle e fantasie, metti i migliori a fare quel ruolo e bon). Secondo, dice l’odiato (da me) allenatore, se Juve e Milan non sono in grado di dare nessun giocatore di rilievo in nazionale c’è un problema in assoluto. Ed anche questo è vero e riporta alla misera situazione dei campioni italiani assorbiti e risucchiati dall’esercito dagli stranieri.

      • Deki scrive:

        Penso che nessuno abbia chiesto a Spalletti di vincere anche se eravamo i detentori del titolo.
        Ma tra non vincere e fare quella figura pietosa ce ne passa……….

      • Deki scrive:

        Credo che nessuno abbia chiesto a Spalletti la vittoria, benchè campioni in carica.
        Ma tra non vincere e fare quella figura ci corre un’abisso…..

    • Giorgio scrive:

      Con ogni probabilità ha ragione Javier+ (NON certo l’allenatore citato), ma ricordo che anni fa si andava a pescare un po’ ovunque. Collovati giocava due partite di seguito perché giocava in B ( con quale squadra ? 😜) e i nostri che giocavano all’estero venivano convocati, se sapevano giocare.
      Questo mi riporta in mente un certo Casadei, eroe dell’Under, venduto a buon prezzo e adesso scomparso dai radar.
      Nessuno segue i ragazzi che giocano all’estero ? Sono tutti peggiori di quelli che Spalletti ha portato in Germania ?

  30. Dawide scrive:

    Escludendo i simpaticoni francesi, mi spiace per Thuram e per Pavard, e gli spagnoli… chi potremmo tifare?
    L’Austria di Arnautovic?
    La Lolanda di Devrij e Dumfries?
    La Turchia di Chala?

    • Mandorlo scrive:

      Risposta da girare a Giorgio che evidentemente ha il “tocco della medusa”.

    • TOTO scrive:

      Io tifo per chi non ha interisti.
      Così i nostri tornano a casa prima.
      Magari incazzati/depressi ma riposati.

      Quindi Spagna, Germania, Inghilterra, Belgio.
      Ho sbagliato o dimenticato qualcuno?
      Sono troppo pigro per controllare.

  31. Kalle73 scrive:

    tutte ottime disamine le vostre: mister in bambola, scarso utilizzo dei giovani in serie A che a livello under invece da anni raccolgono buone figure in giro per il mondo, mancanza di talenti eccelsi, federazione gestita all’italiana attenta alla facciata ed a mangiar soldi, ma poco efficace a livello programmazione e gestione.

    tutto perfetto, ma manca una cosa: in campo ci vanno i giocatori e per pur brocco che sei, nel tuo club ed in nazionale devi uscire stremato dal campo, devi mordere i garretti dell’avversario per 100 minuti. per chi ti paga, per chi ti tifa e soprattutto per la tua dignità. come si fa a farsi fare torello dalla svizzera? questi sono scesi in campo già mentalmente sconfitti e non ce ne è stato uno che abbia lottato mettendoci almeno il fiato in assenza di tecnica. per me i maggiori responsabili di questo DISASTRO, calcisticamente parlando, sono i calciatori. una sensazione di tale imbarazzo ed impotenza non si vede neanche in Inter vs salernitana, anche li c’era qualcuno dei campani che si impegnava, correva, picchiava, ci provava. sabato niente di tutto ciò. vergognosi

  32. Alex scrive:

    Dall’imbarazzo, titolo del post, Spalletti certamente, ma probabilmente anche Gravina, avrebbero potuto sottrarsi con delle sacrosante dimissioni: cosa che in Italia non fa mai (o quasi) nessuno. Avevo stima in Spalletti, sia come persona che come allenatore: ci aveva portati due volte in Champions con una squadra abbastanza scarsa e dovendo gestire la “rogna” Icardi-Wanda. Ma dopo l’atteggiamento e le parole del post-partita questa stima si è volatilizzata come nebbia al sole. Non che cambiando Spalletti si risolvano i problemi eh, questo è evidente; ma, CAZZO !, sei andato fuori con la Svizzera e soprattutto come, cioè non giocando. Un minimo di dignità! Anche l’Inghilterra ha rischiato enormemente un’eliminazione storica, ma loro ce l’hanno fatta perchè ci hanno creduto fino in fondo (favoriti da un immane sciocchezza di Skriniar che, invece che accompagnare la palla in fallo di fondo, coprendola con suo fisico imponente, ha trovato più intelligente spedirla fin fallo laterale. Da lì, palla messa in angolo e gol di Bellingham. Non non siamo stati capaci nemmeno di provarci.

  33. Militus scrive:

    Io ho avuto l’impressione che i nostri volessero giocare con la difesa a 3 e che Spalletti abbia contribuito non poco a confondere le idee dei giocatori con i suoi numerosi cambi di modulo. Detto questo, ho anche percepito il fatto che i nostri non vedessero l’ora di andare in vacanza. Del resto, subito dopo Ferragosto ricomincia il campionato e, tra ritiri e allenamenti vari, rischiavano di non poter andare a Formentera…

  34. TOTO scrive:

    Che poi, tutta sta polemica perché sono andati in vacanza!

    Che dovevano fare? Cancellare le ferie per punirsi?

  35. Gaetano scrive:

    Scusate ma, quanto ai dubbi sull’impegno dei giocatori della nazionale e sulla loro presunta voglia matta di andarsene in vacanza prima possibile a Ibiza, Formentera o chissà dove… scagionerei in maniera decisa i nostri dell’Inter….
    Ho assistito alle interviste post partita dei nostri … Barella, Bastoni , ma soprattutto di un ragazzo serio come Matteo Darmian ( praticamente stava quasi per piangere davanti al cronista di Sky… tant’è vero che l’intervistatore gli ha detto , testuale: “Matteo ti vedo molto provato” … ) erano tutti veramente delusi e scioccati… e non credo proprio che fosse una ” sceneggiata” pro telecamere…
    Pertanto, risultano molto gravi le dichiarazioni di Spalletti sul “disimpegno” dei giocatori dell’Inter “… se fossi nei panni di Darmian, Barella o Dimarco perderei completamente la stima in un uomo che, pubblicamente e ai quattro venti, dice cose così false per giustificare le sue scelte completamente sbagliate…
    Ho idea che, come hanno scritto ieri e soprattutto oggi tanti quotidiani ( da Libero a Repubblica, quindi direi che le opinioni sono molto ” bipartisan”…) il rapporto tra giocatori e CT si sia parecchio incrinato , forse in modo irrimediabile…i giocatori sono stati umiliati dal tecnico, non dimentichiamo che si tratta dello stesso soggetto che non ha esitato a umiliare un giocatore della classe e del prestigio di Francesco Totti (per giunta in una piazza come Roma ) … uno così, volete che non sia in grado di umiliare un Bastoni, un Darmian o un Chiesa???
    A questo punto, questo arrogante testone cosa farà, non convocherà più giocatori dell’Inter ???

    • Geppetto57🌟🌟 scrive:

      Ci facesse pure sto favore …

    • Cipe64 scrive:

      Di fronte ad uno spettacolo del genere non si salva nessuno.

      È mancata la testa, è mancata l’organizzazione ed è mancata la qualità tecnica nel complesso. Quel che è peggio, secondo me, è mancata la voglia di lottare per una maglia di cui non si sente l’importanza.

      In questo sono d’accordo con IL, l’unica vera nazionale che io ricordi con l’azzurro cucito sulla pelle è stata quella del 1982. Qulla di lippi aveva un’altra rabbia ed altre motivazioni.

      Attenzione però a non confondere due cose molto differenti.
      Una cosa è essere allenatore di un Club con cui si vive quotidianamente a contatto ed un’altra è essere un selezionatore e commissario tecnico di una nazionale.

      Per questo cosa Spalletti si é dimostrato inadatto quanto i giocatori a sua disposizione…ma rimane uno dei migliori allenatori di Club in circolazione.

      Più ci penso… più mi appare come un miracolo quel che Mancini è riuscito a fare in termini di organizzazione di giocò come CT.

      Parliamo di due mestieri diversi.

      Spalletti con il suo

  36. TOTO scrive:

    Speriamo non li convochi perché poco allenati avendo vinto il prossimo campionato ad aprile 🤣🤣🤣

  37. Semperfi scrive:

    Hanno sempre rotto le scatole per le povere e scarse risorse date alla causa nazionale, dopo la presa di posizione dei dirigenti e dell’ex capo da remoto, per una volta diamo tutta la meglio gioventù pari al 60% dei titolari (uno rotto all’ultimo peccato)per un valore totale di 270 e rotti milioni, pari al 96.08% del totale dei titolari tobleroni diventati di botto i pronipoti di Guglielmo Tell. Mi tocca sentire il motivatore di se stesso, straparlare di sabotaggi nelle docce, fuga di selfies e notti brave in birreria, miopia tattica, fisico froscio e scarso impegno. A profe! i ragazzi al principio ci hanno anche provato, quello che ha continuato a fare la punta al coso sei stato te, chi fa la formazione sei tu chi decide sei tu e quando fai cilecca i primi a capirlo sono proprio quei fannulloni che di colpo e secondo i tuoi concetti da circolo delle piastre, non capiscono il tuo concetto del nulla pesato e misurato a random, senza capo ne coda. Visiona le cassette del tuo collega che ti ha fatto fare la figura del cioccolataio e fatti un esame di coscenza prima di nasconderti dietro al non gioco di gente che ha una media alta quando si tratta di giocare bene per vincere. Svizzera esempio a seguire? ma per favore. A Svizzera rido. Capitolo chiuso torniamo a casa e pensiamo a preparare bene la prossima stagione.

  38. Deki scrive:

    Rispondo a Javier:
    Credo che nessuno abbia chiesto a Spalletti la vittoria.
    Ma tra non vincere e fare quella figura ci corre un’abisso………….

  39. mare scrive:

    Non aveva la squadra per vincere gli europei e nel calcio puoi perdere con chiunque, anche con squadre inferiori alla Svizzera.

    noi siamo più forti della Svizzera(perme si) ?
    stesso livello?
    o inferiori ?

    Ognuno ha la sua opinione ma non è questo il punto, la cosa brutta è che non hanno proprio mai giocato questo europeo, e’ sembrato evidente lo
    scollamento tra squadra e allenatore.

    Non c’è stata mai connessione, l’ego smisurato di Spalletti ha fatto naufragare
    tutti.

    Andava cacciato seduta stante…il problema è che quello che lo deve
    cacciare andava cacciato prima di lui, per questo si salvano entrambi

  40. Gaetano scrive:

    Semperfi, sono d’accordissimo con te… abbiamo sempre chiamato “cioccolatai” gli svizzeri … ma i veri cioccolatai, all’atto pratico, siamo stati noi ! Peccato però che il loro cioccolato sia (comunque) molto più buono del nostro !
    Quindi, ricapitolando: LINDT batte NOVI 2-0 (e non parliamo di cioccolato Ferrero, contro quello lì gli svizzeri vincono di goleada… )

    • Semperfi scrive:

      Si Gaetano mi riferivo alla figuraccia non alla qualitat del loro prodotto base.
      Se mi permetti, non voglio fare pubblicità ma da noi esistono laboratori artigianali che lavorano il fino cacao producendo cioccolato di qualità superlativa quindi, non credo che i nostri cioccolatai siano meno bravi dei loro anzi.
      La prossima volta vinceremo noi chiaro con un allenatore seduto in panchina e magari con il 70% dei titolari, vista così il nostro Daemon dovrebbe avere due incarichi uno per progetto l’altro per dovere civico.

      • Becca63 scrive:

        +1, il cioccolato di qualita’ c’e’ anche in Italia …

      • Gaetano scrive:

        Magari se riesci dammi gli indirizzi di questi bravi cioccolatai italiani così faccio una bella ordinazione !

        • Cipe64 scrive:

          Scusa se m’intrometto da Torino mi faccio portare cioccolato da “Candifrutto Bottega del Cioccolato” e da Genova da Viganotti.
          A Torino ce ne sono anche altre ottime.
          Qui Gus può essere più esaustivo.

  41. Giorgio scrive:

    In effetti ..avevo scritto che avrei tifato Belgio, ma poi mi sono astenuto da QUALSIASI pensiero…🙄

  42. neroazzurro-rosso scrive:

    Leggo che Buffon lascia la Nazionale…non tutti i mali vengono per nuocere!

    Spero se ne vada alla svelta anche Spalletti che, parole sue, deve ancora godere dell’anno sabbatico.

    Francia – Belgio…Theo deve avere un grosso e potente protettore per far sì che non gli venga mai fischiato un fallo contro!

    La Francia, la “Grande Francia”, arriva ai quarti con due autoreti ed un rigore…ed una valanga di occasioni sprecate, in verità.

    La palla è proprio rotonda!

    • Gaetano scrive:

      Purtroppo temo che non sia vero… il Buffone è ancora lì al suo posto… ha solo detto un paio di boiate ma ( nei fatti…) la poltrona non la molla…

    • Semperfi scrive:

      Non sono un ammiratore della F, mai stato, giocano risparmiando energie, ordinati e senza prendere gol, mi scoccia ma hanno la mentalità della grande squadra poco sforzo e tanto risultato, cosa che al momento non possiamo fare con la nostra nazionale, decaduta e allo sbando totale.

      • Cipe64 scrive:

        SF…”non sono un ammiratore della F” si presta a più interpretazioni.
        Tutte rispettabili ma inerenti campi molto diversi.

  43. Interista Leninista scrive:

    “L’Inter ha vinto il campionato molto prima… Poi io mi sono assicurato e ho visto che Inzaghi ha fatto fare gli allenamenti in maniera corretta fino in fondo, ma può darsi che mentalmente venga di non essere così applicato”: così la stampa ha riportato le dichiarazioni del c.t. Spalletti, il quale all’evidenza intende scaricare il barile della sua propria incompetenza sui giocatori convocati.
    Molto opportunamente, FcInternews ha commentato queste incommentabili dichiarazioni evidenziando che Lautaro Martinez, con l’Argentina, sta facendo faville. Personalmente aggiungerei che lo scaricabarile continua ad essere l’unico vero sport nazionale, quello in cui siamo 61 milioni di allenatori e giocatori insieme; ma vederlo giocare a gente così ben pagata è davvero penoso: e qui Spalletti non è diverso da un Mazzarri qualsiasi.

    • Gaetano scrive:

      Se fossi nei panni di un giocatore dell’Inter, abituato ad essere allenato da una persona come Inzaghi ( chiarezza di idee, elasticità mentale, zero parole, zero arroganza e molti fatti…), rifiuterei la convocazione fino a quando questo soggetto ( che è l’esatto contrario di Inzaghi) allenerà l’Italia…
      Poi è chiaro che rifiutare una convocazione nella propria Nazionale è un “atto estremo”…e corri il rischio di passare dalla parte del torto…

    • Semperfi scrive:

      Salutoni IL, Mazzarri aveva problemi con l’Inglese, Spalletti ha problemi con l’Italiano, tutti e due hanno un problemone in comune:
      Un Ego grande come una cattedrale, come il ns. caro Mister il primo anno di verifica…ricordi? Le saracche che si è beccato in quella stagione…😁io per primo…oggi un bravo allenatore, mentre gli altri due…blah.!

  44. neroazzurro-rosso scrive:

    Ridicolo il gioco italico dello scaricabarile!

    Si arriva addirittura a dire che la colpa della debacle italica nell’Europeo è generata dalla dipartita anticipata ed inaspettata di Mancini.

    Nessuno che prende in esame il fatto che, al Mancini, gli abbiano tolto il supporto di Oriali sostituendolo con buffon…quello si è incazzato ed ha mandato tutti quanti a cagare.

    Sicuramente ci saranno altre più “ragionevoli” motivazioni sulla decisione del Mancio di abbandonare la baracca ma, a me, non me lo leva nessuno dalla testa che, in primis, sia stato questo “sporco” avvicendamento ad incrinare il rapporto tra il CT e la federazione.

    • Gaetano scrive:

      La penso anch’io così; è chiaro che, nella scelta del Mancio, i petrodollari hanno certamente fatto la loro parte, però è anche vero che il Mancio aveva cominciato a sentire puzza di bruciato quando è arrivato il Buffone su ordinazione di Gravina ( e puzza anche di qualcos’altro… non so se mi spiego..) e così, una volta palesatisi i petrodollari, ha scelto questi… Onestamente faccio fatica a dargli torto…

  45. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Qualcuno dica a Denzel Dumfries che certe sceneggiate le fanno quelli di altre squadre (anche di Milano).

    • Alex scrive:

      Sceneggiate a parte (non ho visto quel pezzo di partita), direi che non solo Lautaro, ma anche lui è De Vrij stanno smentendo clamorosamente il “Conte Spalletti”. Mancini avrà avuto anche le sue ragioni, ma ha lasciato male; avrebbe dovuto lasciare dopo la partita con la Macedonia.

  46. Geppetto57 scrive:

    Stasera doppietta di Arnautovic e la valutazione si impenna. Colonne di sceicchi col blocchetto degli assegni pronti a portarlo nella terra promessa dei calciatori pensionati.

  47. Gaetano scrive:

    Buchanan frattura alla tibia… maledizione…

  48. Geppetto57 scrive:

    E neppure in partita. In Canada si allenano con i buoi muschiati?

  49. neroazzurro-rosso scrive:

    Arnautovic, come al solito, si mangia l’impossibile sotto porta ed a tu per tu col portiere…ci tocca tenerlo un altro anno e “perderlo” a parametro zero.

  50. gianfba scrive:

    Uno dei giocatori più vincenti, ricchi e famosi della storia del calcio che piange come un bambino per aver sbagliato un rigore, non ho ancora deciso se la scena mi provoca ilarità o tenerezza.

    • Giorgio scrive:

      Dico la mia (e anticipo che vale – ovviamente – zero ) : è una delle cose che fanno bello il calcio. A qualsiasi età e qualsiasi conto in banca…torni bambino e non vuoi perdere ☺️

  51. Alex scrive:

    Nooo! Veramente Buchanan si è fratturato in allenamento? Roba da matti! Che sfiga! Più o meno la stessa di ritrovarsi quel “ polmone” di Arnautovic nel parco attaccanti dell’ anno prossimo.

  52. Javier + scrive:

    @Deki
    Scusa ma sono in versione “scuole chiuse” e leggo di rado
    Mi sono evidentemente spiegato male perché il mio discorso era proprio:
    Con quei giocatori non vinceva certo l’europeo nemmeno Inzaghi, PERO’ se Spalletti invece di fare il selezionatore e prendere semplicemente i migliori per ruolo, possibilmente adatti ad un modulo che ha gia 5 o 6 buoni interpreti si mette a fare l’Oronzo Canà della situazione con il 5-5-5 (come in pratica ha detto pure Capello) ovvio che vengono fuori quelle merdate di cui parlavi tu. Assolutamente allineato.

    Ecco l’infortunio di Buchanan è una di quelle cose che mi fa “santiare” (chiedere lumi a Cipe64)

  53. Geppetto57 scrive:

    Parlando di Europei e di giocatori visti, vi sembra che Lukaku possa ritornare ai fasti di Conte oppure è destinato a fare il paracarro come visto di recente? No, perchè i cuggini sembra che stiano trattando il nuovo Pelè. A parte che TUTTI i giocatori che trattano i cuggini vengono presentati come fenomeni,
    spesso del circo.

    • Giorgio scrive:

      Ganz, Ibrahimovic, Vieri, Crespo, Ronaldo… TUTTI gli ex centravanti dell’Inter li “scoprono” loro. Dopo.
      Lapadula, Blissett, Jordan, Calloni…invece son stati acquisti originali 🤣🤣🤣

  54. Deki scrive:

    Visto il gravissimo infortunio a Buchanan penso cambieranno alcuni scenari.
    Il rinnovo di Dumfries credo prenda ancora maggior forza con Darmian sostituito (anche se pur sempre adattato).
    Sulla sinistra poco cambia, anche se secondo me manca un vice Bastoni o un vice Dimarco (a seconda se si vuole considerare C.Augusto terzo o quinto).

  55. Gaetano scrive:

    E’ mancato il mitico Comunardo Niccolai…
    Ricordo che, quando giocavo a calcio all’oratorio da bambino ( anni 70…), se qualcuno faceva un autogol, partiva subito la classica presa in giro: ” Sei meglio di Niccolai…”

  56. Alex scrive:

    Veramente un peccato per Buchanan, per il quale Inzaghi aveva speso mezza stagione per inserirlo e inquadrarlo nel modulo. Adesso Ausilio se ne escerà col solito: “Siamo a posto così”. Invece è evidente che un ricambio a sx per Di Marco sia assolutamente indispensabile. Può fare qualche partita Augusto, ma si è dimostrato più adatto a giocare nei 3 dietro come cambio a Bastoni che come laterale di centrocampo. E non può certo essere Darmian, che gìà è l’alternativa a Dumfries a dx: spero che a Inzaghi non passi nemmeno per l’anticamera del cervello la cagata che ha partortito il Conte Spalletti in Nazionale. Ovviamente si è scatenato il cazzeggio su nomi spero improbabili, come Kurzawa (mai stato buono), Marcos Alonso (un pò “stagionato”, 33) o addirittura Cuadrado (in ogni caso fascia sbagliata) o Perisic (che per fare tutta fascia mi sembra un pò “cotto” anche lui). Peccato che Spinazzola, in scadenza con la Roma, si sia già praticamente accordato col Napoli; credo che di tutti questi sarebbe stato il meno peggio. Comunque palla ad Ausilio e Baccin: vediamo cosa riescono a tirare fuori.

  57. Semperfi scrive:

    Per la seconda stagione di fila Dum riesce a farla franca, nel senso che parte da primo obbiettivo in uscita e rimane come titolarissimo e favorito del Mister.
    Aggiungo che a mio avviso si tratta di un gran terzino e merita la sua conferma, dicono che lo striscione con Teo al guinzaglio valga una fortuna..
    Mi spiace per Buch come si dice shit happens, adesso si pensa al parametro zero da riporto Alonso alla Darmian non mi sembra male puó fare compagnia all’altro Iberico appena arrivato, un difensore di talento mi sembra urgente visti gli acciacchi di Ghigno e i 33 di Stefan, se possibile Italiano nel giro della Nazionale U2X di stanza a BG e di nome Giorgio. Per il resto sistemati gli esuberi e tappato il buco in attacco(?) ci vedo benino anzi bene, Le firme del Mister e Sor Lautaro devono arrivare subito.
    Ah dimenticavo Cuad non è più nella lista di sicuro un bel sollievo.
    PS: CC da medagliere in UE.
    La nuova Home Shirt farebbe la sua figurona al Palio di oggi..se non piove.

    • Giorgio scrive:

      Non son sicuro di aver compreso tutto, ma quel “…di stanza a BG e di nome Giorgio…” mi ha rovinato il pranzo (io che – se posso – evito di andarci…) 🙁
      D’accordo in linea di principio con Alex su Spinazzola, anche se non vorrei che avesse qualche difficoltà a mantenersi sui livelli pre-infortunio (un po’ come successe a Rocca, che i meno giovani ricorderanno)…
      Ancora un mese e 1/2, ragazzi…

      • Semperfi scrive:

        Ma no, parlavo di un giovane difensore..
        Tu giochi da centravanti di sfondamento e poi sei fuori quota di un paio di semestri spiaze. Troppo caro per le nostre casse mobili.
        Quello di BG so che piace a M e chiaro piaze anca a me, si tratta di una proposta a futuro di un certo peso economico difficile da farsi ma non impossibile.
        Dimenticavo vuoi vedere che finalmente il Baron Von Vanheusden ci fa la sorpresa?

  58. neroazzurro-rosso scrive:

    Spiace veramente tanto per Matteo!

    Sull’erba è proprio forte.

    Destino assurdo che già al secondo turno si scontrano due connazionali.

    Bravo Jannik.

    • Alex scrive:

      Berrettini ha giocato a livelli assolutamente inaspettati, sia come qualità di colpi che come tenuta fisica. La differenza con Sinner l’ha fatta su come i due hanno giocato i colpi veramente decisivi; non per niente l’altoatesino è il nr.1 del mondo, o comunque senz’altro fra i primi 3.

  59. Giorgio scrive:

    Sul titolo di un giornale leggo che l’ex portiere della juve e della nazionale decide di rimanere nel team Italia perché “.. l’azzurro è la mia pelle…”.
    Ah, ecco : è un Avatar… 🫢

  60. Militus scrive:

    Inizio di campionato abbastanza impegnativo. A Genova per iniziare, Gasperini alla terza e derby alla quinta.

    • Giorgio scrive:

      Ciao, Mili’.
      Peggio per loro 😉
      La cosa un po’ “strana” è che – siccome il calendario Champions uscirà il 29 agosto – tocca aspettare per sapere le altre giornate di campionato. Bah…

  61. Semperfi scrive:

    “Alonso e Gudcoso non ci interessano..al momento”
    In codice, sono alle visite mediche…
    Per il calendario non vedo problemi, l’ordine degli impegni non cambia il risultato finale.
    I vari sondaggi non hanno ancora partorito l’anti.
    La Gldm sembra si stia rinforzando +del solito..il resto in calma piatta.
    Bonaccia di luglio, temperature in aumento..

  62. Flavio Mucci scrive:

    Digito :”calendario serie a 2024 25″ su google e mi esce una pagina con gli incontri del 18 Agosto.
    Niente da dire, se non che a fianco c’è la classifica , dove tutte le squadre sono ovviamente a Zero, ma al primo posto appare il Milan, poi le squadre in ordine alfabetico (quella che dovrebbe essere in realta’ la sequenza ovvia)).
    Qualcuno comincia già a remarci contro ?

  63. Mandorlo scrive:

    Sembra fatta per Tessman per 6 mio e Oristano da loro a farsi le ossa.
    L’anno prossimo potrebbero rientrare con Fabbian se fanno i bravi.

  64. Alex scrive:

    E alla fine anche i bravi e sempre “sul pezzo” dirigenti dell’Inter sono arrivati là: il difensore centrale, possibilmente giovane e italiano. Forse ci sono arrivati in ritardo, speriamo di no. Come detto altre volte, già consolidati gli arrivi di Taremi e Zielinski, per me questa era la priorità assoluta: tanto più se ne dovesse andare De Vrij. Fantasticamente idiota il commento di Marocchi (si sa da dove viene, e si capisce quindi come mai faccia il commentatore a Sky e ben pagato): “Sarebbe un imbroglio tattico, dopo sono tre in difesa tutti mancini”. A parte che Buongiorno andrebbe a sostituire un centrale mancino, perchè lui è un centrale, Marocchi cosa pensa? Che facciano giocare Buongiorno a destra e tengano in panchina Pavard? Diciamo che, essendo juventino marcio, è una mossa che fatta dall’Inter lo preoccuperebbe abbastanza e gli darebbe piuttosto fastidio.

    • Gaetano scrive:

      Caro Alex, ho visto anch’io ieri sera in diretta, la “sparata ” di Marocchi (personaggio insopportabile, veramente…), del tutto idiota, perchè, come scrivi giustamente tu, ha ignorato Pavard… e comunque Zenga, che era presente al programma di Bonan, con la giusta dose di ironia, ( grande Uomo Ragno) lo ha seccamente “rimandato” al suo posto…
      Tuttavia, mi chiedo (e vi chiedo): ma Buongiorno vi sembra tutto questo gran giocatore ? A me, francamente, non esalta… nel senso che da noi gli farei fare la riserva… (ritengo siano più forti di lui tutti i nostri titolari…).
      In ogni caso, credo proprio che il Napoli ( viste le ultime news ) sia nettamente in vantaggio sul ragazzo… De La sta già spendendo (in anticipo) i 100milioni che incasserà dalla vendita di Oshimen…

  65. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Calcio di rigore incredibilmente negato alla Germania.
    E anche qui, VAR bellamente ignorato.
    Boh

  66. Lothar scrive:

    Trovo pazzesco che il Portogallo sia ancora condizionato da quel demente di numero 7 che impone la sua presenza nonostante sia nemmeno l’ombra di ciò che potrebbe essere stato.
    Minuti e minuti di tiki taka per ottenere al massimo un calcio d’angolo..
    Allez bleus, mandate a casa le creten impomatato

  67. Flavio Mucci scrive:

    …Sabato 17 Agosto ore 18,30…
    ….passi il Sabato 24 alle 20,45….
    ma Venerdì 30 Agosto alle 20,45?

    Della serie gli orari improponibili.

  68. Alex scrive:

    @Gaetano. Buongiorno per me è forte, e anche valido come ragazzo fuori dal campo. E’ chiaro che la cosa poteva concretizzarsi se uscivano De Vrij e Carboni. Però è tardi: i discorsi col Napoli erano già troppo avanti e lui si era probabilmente già impegnato. Poi Conte fa da catalizzatore e la’ è sicuro di fare il titolare fisso. Peccato…. Germania derubata in casa. ‘Sto Taylor di casini comincia a combinarne un po’ troppi.

  69. Giorgio scrive:

    Che Orsato porti male a Sommer…mi sembra evidente 😖

    • Mauro scrive:

      E comunque marianella è un gufo maledetto. Prima della fine dei tempi supplementari continuava ad elogiare sommer come uno dei,portiere più forti al mondo come para rigori

    • Giorgio scrive:

      Non posso criticare Marianella : io ho tifato di volta in volta per Italia, Ucraina, Georgia, Slovacchia… Oggi per Svizzera e Turchia… 🙄🙄🙄
      La prossima tifo Francia e poi Inghilterra.
      Sono avvisate 😜

    • Mandorlo scrive:

      Azz… un cecchino

    • Giorgio scrive:

      ☠️☠️☠️☠️☠️☠️☠️

      • Geppetto57🌟🌟 scrive:

        Anche i gobbi non scherzano e loro colpiscono anche in altri continenti.
        Annunciato Douglas Luiz (il nuovo ……..(fate voi)), sbaglia un rigore, Brasile a casa.

  70. Gaetano scrive:

    De Vrij me lo terrei comunque…e ha appena detto su SKY che lui “ si vede all’Inter”…

  71. Gaetano scrive:

    Strano però… secondo le teorie Spallettiane sugli allenamenti di Inzaghi le prestazioni di De Vrij non si spiegherebbero

  72. Semperfi scrive:

    La P D B di difesa e la B C M di CC con la T M in attacco a pieni voti la squadra da sfidare per il prossimo campionato. La S in porta potrebbe diventare di “scorta” se il nostro Mister accetta il giovane sostituto come ai tempi di Ona,un benvenuto ai rinforzi e un arrivederci e grazie agli esuberi. NL TR ha alzato di due spanne questo Europeo noioso e stanco, grazie anche ai tre Interisti dichiarati, molto contento per il nostro gruppo di ragazzi che vedono il club come una grande famiglia. Anche se la E ha una var in + spero in una sorpresa dei paesi bassi, per merito e simpatia.
    Opinione: DV merita di restare (imho)

    • Geppetto57🌟🌟 scrive:

      La crittografia e/o l’acronimo a tutti i costi evita querele ai giornalisti ma rende la lettura poco scorrevole.
      Con immutata stima (cit.)

      • Semperfi scrive:

        Geppetto ricambio la stima,
        trattasi di “difetto” personale, cercheró di rimediare e mi scuso per le abbreviazioni, risolvo sperando di rendere l’idea e l’opione digeribile.
        Pavard DeVrij Bastoni
        Barella Chala Micky
        Thuram Martinez
        Sommer
        Netherland
        Turkey
        España
        DeVrij
        In my humble opinion

    • Giorgio scrive:

      HrG.
      Oooops : ha ragione Geppetto.

  73. neroazzurro-rosso scrive:

    …basta mettere la pagina 777 di televideo scegliendo la lingua dei sottotitoli…

  74. neroazzurro-rosso scrive:

    @Semperfi

    letta tutta d’un fiato ricorda quella famosa…Sarti Burgnich Facchetti…

    Che ne pensate della rivolta “araba” contro il paventato arrivo di Pioli?

  75. Dawide scrive:

    Anch’io onestamente procedo un po’ a tentoni con i commenti di Semperfi (peraltro condivisi in toto… dopo aver comperato una vocale e dopo aver girato la ruota).

    • Semperfi scrive:

      Pensa che a volte mi scappano anche i pensieri a raffica in dialetto…
      Lingua ormai poco usata e non riconosciuta nelle grandi metropoli.

  76. Dawide scrive:

    Sinceramente amareggiato per Pioli.

    Vedi van basten/sacchi… ronaldo/cuper ecc.

  77. Giorgio scrive:

    Dov’è WolfTail ?
    Qualcuno mi può spiegare “l’affaire Pioli” ? Leggo che la sua ex squadra adesso dovrebbe tirar fuori i 10 mln. “sfumati” in Arabia (dove peraltro l’opposizione di Benzema sembra non esser stata la vera causa del mancato ingaggio).
    Bah…

  78. Semperfi scrive:

    Aooh, e allora il nuovo CS che da AM, GF, SG è passato a un semplice abbreviato..
    BPER? Vedete che abbreviare ormai è normale e usato assai. Ok è uno scherzo, non lo faccio più! A proposito di OT (aridaje) mi ha fatto piacere il dictat “Qui non si muove nessun big” dopo gli anni del “Un big per stagione è sempre una occasione”…un gran cambio di direzione, sono d’accordo nel puntare sui giovani di talento a medio termine, gli episodi di Quadrato, Sanchez, Klassen,Arna (e altri) sono esperienze da non ripetere, anche se il Mister li vuole senior e rodati, bisogna dare una possibilità al nostro impianto giovanili come succede all’estero, almeno due o tre in rosa per stagione e non mi venite a dire che non ci sono talenti all’altezza quando abbiamo giocato con scarponi under 40 e over 25.
    DeVrij non parte per meno di 30M e se di Arabia si tratta, ne voglio 45 cash + un puro sangue anzi no due. Facciamo tre! anzi sai na cosa siccome per me è un Big non lo vendo, ordini dall’alto spiaze.

    • Alex scrive:

      Così va meglio, Semper. Sai, qui siamo tutti un pò “datati” e riempirci di acronimi non ci semplifica la vita. Grazie. Scherzi a parte, alla faccia di chi parlava di fallimento e smobilitazione: probabilmente si andrà in ritiro con la squadra già completamente fatta o quasi. Il quasi è purtroppo relativo all’infortunio occorso a Buchanan, altrimenti…. L’unico rammarico è che io avrei puntato su un centrale mancino giovane e, possibilmente italiano. Oddio, anche se prendessero uno al posto di Arna, sarebbe tutto “ben di Dio”: anche tenersi Carboni e utilizzarlo come seconda punta, anche se atipica. Vedremo un pò.

      • Becca63 scrive:

        Non e’ facile decidere su Carboni: se lo tieni e non lo fai giocare (abbiamo tenuto in panca un ’99 praticamente da quando e’ stato preso, lui e’ un 2005) lo “deprezzi”, lo ammosci e ne fermi la crescita (sta storia che allenarsi con i campioni Ti fa crescere vale quando giochi …). Prestarlo tipo Monza e’ ormai inutile, lo devi vendere tenendotene il pieno controllo (la possibilita’ di ricompralo, direi tipo Fabbian). Io temo che sia ancora troppo acerbo per riuscire a giocare da noi. Alla fine anche Scaloni tante belle parole, in Copa America per ora l’ha messo a 10 minuti dalla fine sull’1-0 per L’Argentina. Ha cmq 19 anni, non e’ un ragazzino, voglio dire i grandi giocatori a quell’eta’ era gia’ chiaro che erano sopra la media. Cio’ non toglie che potra’ anche arrivare ad essere un validissimo giocatore, in un ruolo dove tra l’altro mi sembra siamo carenti. Quindi giusto tenerne il controllo, ma non lo terrei in squadra. Poi chiaramente spero di “essere cieco”, che lui rimanga e diventi la piu’ bella scoperta del campionato ’24-’25 …

        • Geppetto57🌟🌟 scrive:

          In questa fase sarebbero utili degli indovini più che dei tecnici di calcio. A volte anche il più promettente dei giovani fa un paio di stagioni dove fa vedere le sue potenzialità e poi ritorna nella media. Questo da noi. I ragazzini che butta in campo il Real o il Barça di solito durano un pò di più, però loro ne sfornano a dozzine ogni anno. C’è anche da dire che le formazioni satellite in Spagna non sono delle squadrette messe lì a caso per far divertire la gente o per creare plusvalenze fittizie. Da noi ne vediamo uno segnare tre o quattro gol nelle giovanili e parliamo già del nuovo Van Basten. Se poi al suddetto cominci a fargli ballare qualche milioncino in tasca, sappiamo già come finisce.

      • Semperfi scrive:

        Mi fai sentire come a San Firmino 😁
        Si scherza sempre fra compagni di tifo nel buon senso della parola, beh son mica un giuvinott neanche io eh? appartengo all’ultima selezione boomer avantgarde e anca indrè con Cipe portabandiera e io capo colonna del movimento filosofico-sportivo attaccato alle maglie d’epoque in puro cotone del secolo scorso. Per il Canadese spiace anche a me, invece per il giovane centrale io chiedo il Giorgio (S). della Bergamo Calcio purtroppo M ha detto che non è il momento di affondare il colpo, Carboni per entrare nel modello Daemon deve dare almeno una decina di esami, sarebbe come mettere il primo Eriksen a CC senza avere ancora i galloni del Danes. Difficile meglio che vada a farsi le ossa a Rosario o Belgrano come l’altro Carboni suo connazionale carrilero di buona speranza. Vedremo la fiera è appena cominciata e le giostre sono ancora a mezzo gas..

        • Cipe64 scrive:

          Per te che ami gli acronimi
          NADM
          Nuclei Armati per la Difesa della Maglia.

          E tra gli ultimi estimatori del Subbuteo vecchio stile

  79. fax scrive:

    wofl tail ha fatto il cepu

  80. TOTO scrive:

    Sapete cosa ha fatto il blocco Bilan? 🤣🤣🤣🤣

    O da stasera non è più il blocco Bilan??? 🤷‍♂️🤷‍♂️🤦‍♂️🤦‍♂️

  81. Alex scrive:

    Liberte’, Egalite’, Fraternite’ ; intucu…. a Dechamp, Theo e Mbappe’ !

  82. Alex scrive:

    @Becca63. Stasera abbiamo visto un nemmeno 17enne decidere una semifinale europea. Carboni, se rimane Arna, rischia di giocare abbastanza; chiaro che se prendi l’Islandese. Poi, sai: nell’Argentina ha davanti parecchi fuoriclasse assoluti; e’ già tanto che l’abbiano convocato dopo una stagione nemmeno da titolare nel Monza. Se lo vendi con “recompra”, rischi di venderlo a 30 e doverlo poi ricomprare a 60/70. Io ci punterei.

    • Becca63 scrive:

      Anche a me piacerebbe che per una volta ci si provasse. Ma non vedo in Inzaghi le condizioni : provarci vuol dire che devi mettere in conto che per almeno i primi 6 mesi lo devi fare giocare sufficientemente (a mio giudizio almeno 30 minuti continuativi ogni 3 partite) “fregandotene” della prestazione. Chiaramente e’ scontato che considero dietro a tutto questo la massima professionalita’ del ragazzo negli allenamenti, etc. Poi puoi tirare una prima somma e decidere se continuare o, ad esempio, darlo via (nella formula che si ritiene migliore) nel mercato di Gennaio. Non so pero’ se Inzaghi e l’Inter vorranno fare una cosa simile. Purtroppo i risultati condizionano moltissimo (e come non potrebbero …) le decisioni del mister. Mannaggia, ma non potevano fargli fare il bagnetto da Messi a lui anziche’ a Yamal … 🙂

  83. Deki scrive:

    Per quelli che “eh ma l’Inter ha 2 squadre, vincere lo scudetto è il minimo, lo avrebbe vinto anche col mio cane come allenatore”…
    Lautaro su alti livelli, Dumfries e De Vrij su buoni livelli, Asllani sufficiente senza esagerare
    Ma……
    Il blocco azzurro (5 giocatori) ampiamente sotto le aspettative, idem Thuram. Pavard addirittura mai utilizzato. Chalanoglu lontanissimo dalle vette toccate in nerazzurro. Arnautovi ha fatto l’Arnautovic.

    Mai dare per scontate le vittorie, mai sottovalutare il lavoro dell’allenatore.

    Buone ferie e buona estate a tutto il blog.

    • Giorgio scrive:

      Hai ragione (e buone ferie, prima che mi dimentichi).
      Il lavoro di Inzaghi si è visto benissimo quando ha lasciato la Lazio che faceva buoni campionati con solo due o tre buoni giocatori. Après lui…le deluge (semicit.).
      E questo mi fornisce occasione per scrivere di Carboni : bel giocatorino, si, ma mi è spuntata l’idea che sia proprio Inzaghino a non spingere troppo per averlo. Ho già scritto che nella mia profonda incompetenza lo vedo come un “Recoba”, giocatore di classe cristallina ma difficilmente inseribile in un gruppo (e in un sistema di gioco) pazientemente ideato e collaudato.
      Ho criticato Inzaghino per i cambi, sia in chiave tecnica sia in chiave tattica, ma tutto il resto…è roba da leccarsi i baffi. Il gioco che ha dato non si vedeva da una vita, ancor più da sottolineare perché ha sempre dovuto arrangiarsi con quel che aveva (con quel che gli lasciavano). Come un cuoco che inventa un piatto incredibile con pochi ingredienti trovati in dispensa.

    • Cipe64 scrive:

      Buone ferie.
      Inzaghi uno degli allenatori più assurdamente criticati nella storia del calcio.
      Gli esempi li conosci perchè anche a te ho fatto una capa tanta di là

  84. Dawide scrive:

    Ultime speranze: la Lolanda di devrij e dumfries.

    Poi c’è Lautaro…

  85. Dawide scrive:

    Ma nooo!!
    La lolanda deve vincere gli europei e la largentina gli americani!
    Così possiamo vantare in squadra dei pluricampioni

  86. Semperfi scrive:

    Ritorna la Spagna e saluta la Francia :), adesso sarebbe interessante vedere la stessa situazione con l’altra pompatissima d’oltremanica.
    Un Euro sulla ruota di Amsterdam me lo gioco, un altro sull’assist del domatore di mastini e per finire gol per il centrale di difesa. Dopo l’arrivo da Persepolis del primo Iraniano della nostra epica storia,potrebbe succedere di tutto.
    Contento per il percorso dei nostri a Wimbledon, number one a parte, scenario che potrebbe regalare altre grandi sorprese..non scommetto.
    Tutti parlano del 304 io preferisco il 532 , molto rispetto per il ragazzino figlioccio del Messi, sogno un giorno di vederne uno di questi sorridenti adolescenti anche nella nostra selesao..campa cavallo che Spalletti predica vento e raccoglie saracche.

  87. Dawide scrive:

    Dumfries Dumfries
    Sempre nei Guai
    Una ne Pensi
    Cento ne Fai

  88. Deki scrive:

    De Vrij prende gol dal giocatore spalle alla porta per l’ennesima volta. Proprio come era successo con Depay contro l’atletico e come il famoso gol di giroud nel derby.

  89. gianfba scrive:

    Si è girato Watkins.
    Come si era girato Deepay,
    Come Giraud.
    Evidentemente Devrij ha una maledizione che lo colpisce nel momento peggiore. Gioca una partita precisa e senza sbavature e poi…

    • Lothar scrive:

      Non ha una maledizione,
      difetta di concentrazione.
      Cazzo stai giocando una semifinale di un campionato continentale, e in area devi avere i denti a un cm dalle caviglie dell’avversario.
      Invece, come purtroppo in altre volte, nel momento decisivo il nostro bel centrale appare fatalmente svagato.
      Se davvero lo cercano in Arabia io lo impacchetterei.
      Purtroppo la sua leggerezza nei momenti decisivi è diventata una costante.

  90. Mandorlo scrive:

    E ora tutti a casa che fra poco si ricomincia.
    Ci sarà parecchio da lavorare per il mental coach per trasformare la delusione di quasi tutti in rabbia agonistica. Se ce la fa avremo una stagione ancora migliore della passata.
    La parola d’ordine è Continuità. Continuità nella gestione, continuità nell’ organico, ma per avere continuità nei risultati ci sarà da lottare e allora: Lotta Continuità ✊

  91. Deki scrive:

    De Vrij subisce l’ennesimo gol dall’avversario girato di spalle.
    Situazione fotocopia del gol di Depay che ci costò i supplementari contro l’Atletico e anche all’ormai famoso derby del gol di Giroud.

  92. Militus scrive:

    De Vrij ha sempre avuto un grande senso della posizione e dell’anticipo sull’attaccante. Purtroppo nello scatto breve non è mai stato un fulmine di guerra ed ora, con l’avanzare dell’età, sta peggiorando. I gol che l’attaccante avversario gli segna sono quasi tutti in fotocopia. Viste anche le molte primavere di Acerbi, direi che un centrale veloce con la maglia nerazzurra servirebbe parecchio. Speriamo si possa fare.

  93. Semperfi scrive:

    Non condivido in toto le critiche ai nostri due Olandesi.
    Hanno fatto una gran partita, sfortunato il rigore dubbio e l’episodio sul tallone di Achille del sei centrale, in effetti tre espisodi simili in tutti questi anni di altissimo livello..non mi fanno cambiare idea sul giocatore, la traversa di Dum se entrava..Inglesi + fortunati. Sono d’accordo invece sull’urgenza di trovare subito un sostituto di talento per Acerbi nel caso non sia in grado di tirare tutta la stagione. idem per Devrij ma non sarà facile sostituire due grandissimi difensori.
    PS: L’amico Fritz(12) si è dovuto arrendere al nostro Musetti(25). Bravissimo e complimenti (nb prima sorpresa).

  94. neroazzurro-rosso scrive:

    @Semperfi

    Vogliamo parlare della stupenda prestazione di Jasmine Paolini?

    Credo sia la prima volta che un/una atleta italiano/a disputerà la finale a Wimbledon.

    Brava Jasmine, avanti tutta!

    • Giorgio scrive:

      Berrettini ti querelerebbe… 🙄

    • Geppetto57🌟🌟 scrive:

      In verità ci era già arrivato Berrettini tre anni fa, ma è comunque un grandissimo risultato. Se alcuni calciatori avvessero solo un pò della voglia di questi ragazzi …

    • Semperfi scrive:

      Parliamone Parliamone, un carrarmatino elegante, con grinta, energia, coppia a tutto terreno.
      Mi sono preoccupato all’inizio ma poi..la concentrazione gli ha regalato un grandissimo risultato! Bravissima! Bellissima! Emozionante.
      Se mi permetti.. sorpresa numero 2.
      Addesso si fa dura ma rimango molto positivo e ottimista.
      Dopo la brutta notizia di Sin..o tennist’ innammurat’ se lo merita eh, bella coppia.

  95. neroazzurro-rosso scrive:

    Sorry, mi sono dimenticato di Berrettini…

  96. neroazzurro-rosso scrive:

    Valentin Carboni valutato, dall’Inter, 30 milioni; la settimana prossima si tratta col Marsiglia.

    Lamine Yamal, Nico Williams, Pedri, Gavi, Dani Olmo…quanto potrebbero valere?

    Mille mila miliardi di euro?

    • Semperfi scrive:

      CaBal 23 (VR) in leasing, 24 comode rate, riscatto al 2% + spese.
      Noi siamo di un’altra categoria, diamo al denaro il suo preciso peso specifico.

  97. Lothar scrive:

    Benriconfermato Mister,
    sono certo che sarai degno del rinnovato stipendio che riceverai,
    Zmi ci é voluto del tempo per apprezzare completamente le tue grandi qualità tecniche e umane.
    Grazie del bel gioco che hai insegnato alla nostra amata Inter e buona ripresa lavori, con la tua abituale modestia e serietà.
    Forza Inter!!⭐️⭐️

  98. Semperfi scrive:

    Silenzio! parla Taylor Swift (e le palline di neve congelate).
    Preferisco la final femmine, quella dei maschi…lasciamo perdere.
    M segnala l’Europa come ultima frontiera da (ri)conquistare.
    Deamon il + pagato del campionato (giusto 76% sbagliato il resto)
    Comincia la lunga estate calda, speriamo in un sogno o due di mezza estate.
    Bonappetit.

  99. Javier + scrive:

    E quella volpe di Conte si ripiglia Oriali…
    Continuo a pensare che il Napoli potrebbe fare molto bene, c’è da sperare che perdano un po’ di punti all’inizio ma una volta rodati li vedo tosti.

  100. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Sarà l’età, ma capisco sempre meno i mirabolanti titoli della Gazza sul calciomercato (versione moderna del mercato delle vacche).
    I pigiamati pregiudicati vendono tutti i loro giovani che fino a ieri erano oro colato per un tozzo di pane.
    I gonzi biretrocessi stanno trattando almeno 50 giocatori contemporaneamente e Fonseca fa erigere impalcature per proteggere i suoi mirabolanti e rivoluzionari schemi di gioco. Boh.

  101. Alex scrive:

    Ciao a tutti. Confermati i primi problemi dell’appartenenza a un fondo americano. Per esperienza diretta loro comprano anche in settori dove non capiscono un tubo, ma impongono direttive. Il sostituto di Buchanan non deve avere più di 25 anni: che sia bravo o scarso non importa, anche a costo di pagarlo rispetto a un parametro zero di sicuro rendimento come Hermoso, disposto anche a tagliarsi l’ingaggio. Io ‘sto Cabal non lo ricordo, però, dovendo affrontare una stagione lunga e impegnativa, durante la quale cercheranno tutti e in ogni modo di azzannarci le chiappe, lo spagnolo mi sembrava un profilo senz’altro più adeguato. Ma i professionisti sono loro e speriamo decidano per il meglio.

    • Javier + scrive:

      Non voglio fingere che il problema non esista, e noi ne sappiamo qualcosa dei primi tempi in mano a stranieri incompetenti, sono però abbastanza fiducioso sul fatto che grande responsabilità ce l’hanno i dirigenti preposti al mercato e sotto questo aspetto mi sento ragionevolmente tranquillo. Nei panni di Marotta e Ausilio non credo sia un downgrade una proprietà disposta comunque a tirare fuori qualche quattrino. Di vecchi soloni ne abbiamo presi anche noi, non sono tutti Acerbi o Mkhitaryan, non voglio fare esempi di giocatori ancora in rosa per educazione ma di usati sicuri disastrosi ne abbiamo avuti.
      Fidiamoci dei nostri dirigenti e incrociamo le dita

  102. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Tifo Inghilterra controvoglia sennò domani chi li sente gli spagnoli dopo Wimbledon?

  103. Giorgio scrive:

    God save England (if HRH Prince William’ll attend another final…)

  104. Alex scrive:

    A me va bene così, ma il gol decisivo degli spagnoli in Italia sarebbe stato annullato per fuorigioco col la punta della scarpa dell’attaccante dal nome impronunciabile. Regolamento folle, come detto più volte, ma sempre regolamento. Come lo spiegherà il signor Rocchi ( vergognosamente confermato per altri due anni, cosi come è stato vergognosamente confermato Spalletti) alla sgangherata squadra di arbitri nostrani?

  105. Gaetano scrive:

    Chissenefrega di inglesi e spagnoli…grande Lautaro!
    Adesso però riposati e cerca di rientrare alla Pinetina prima possibile…

  106. Dawide scrive:

    Come mai nessuno dice niente di Lautaro?

  107. Javier + scrive:

    Il blocco Inter

  108. Kalle73 scrive:

    Ma si sa se va a fare anche le olimpiadi?
    io ero rimasto che sperava di entrare come fuori quota….

  109. Lothar scrive:

    Sperem che il procuratore non rompa i cabbasisi ora che il nostro campeon lo é anche d’America e nonostante abbia già raggiunto accordi con l’Inter etc etc,
    occhio señor procurador che la polizia s’incazza..

  110. Dawide scrive:

    Poi ci sono i giochi della gioventù, il summer camp dell’oratorio, il torneo alla colonia estiva e la partitona di fine vacanze animatori vs mariti cornuti.

  111. Lothar scrive:

    Cornuti anche gli anima tori😏

  112. Semperfi scrive:

    Europei da dimenticare, unico ricordo positivo la solita brutta figura dell’Inghilterra.
    In America il nostro Capitano diventa eroe dei due mondi, in casa OT fa l’identikit del giocatore futuribile, la database di 352.548 profili ne sceglie solo uno, praticamente come vincere una Lotteria. Non conosco Cabal spero solo sia meglio del Ramiro che inceve ricordo benissimo. Adesso tocca alle Olimpiadi..non ci si può riposare neanche un momento! Estate iper sportiva.

  113. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    I pigiamati senza main sponsor. Proposte? La mia è per qualche azienda che produce antifurti. Lo slogan “Con questi non riusciamo a rubare nemmeno noi”. Tak.

  114. Alex scrive:

    @Gaetano. Si, certo: grandissimo Lautaro; quando ho scritto il commento la finale della Copa America non si era ancora giocata . Ovviamente, per i vari media , hanno fallito solo gli interisti che giocavano nella Nazionale Italiana. Sarà una coincidenza? Mah….

  115. Lothar scrive:

    Ma é possibile che il buon ex presidente divino, merdved, arrivabene e paraculotici non abbiano ancora smesso di darci soddisfazioni?!?…
    Grazie di esistere, a tutti😝😝😝

  116. Lothar scrive:

    MIO DIO!!!
    divino é ovino, fuck t9!!!

  117. gianfba scrive:

    Comincia la nuova stagione, gol di Correa.
    Vuole farsi confermare.

  118. Semperfi scrive:

    CaBal alla Gldm x 12M..
    Mi volete dire che il Colombiano ha lo stesso petenziale del Brasiliano scippato poche stagioni fa? siccome non lo conosco aspetto.. il titolo di questo Post mi sembra in linea con l’ultima sgraffignata dell’anomina malfattori, positivo su Taremi, la voglia e la testa mi sembrano buone, oltre ai piedi chiaro. Continua il tormentone per il centrale.
    Consiglio di procedere in segreto,

  119. Mandorlo scrive:

    La nuova tendenza di calciomercato sembra questa:
    Aspettare che l’Inter vada su un calciatore, uno qualsiasi, non importa ruolo, età o curriculum e appena Marotta sta per alzare il telefono per chiedere l’approvazione della proprietà presentarsi con 10 euro in più e chiudere la trattativa. Non serve una strategia di mercato ne’ uno staff di osservatori, basta aspettare.

  120. Alex scrive:

    A parte che ormai sembra veramente che convenga puntare su un bidone così ce lo “ciuffano” i ladri, il problema è sempre lo stesso. E’ stato appena confermato il rinvio a giudizio dell’Ovino e compagnia cantante per la questione falso in bilancio, plusvlaenze fittizie e false comunicazioni agli azionisti (i quali magari sono anche stati contenti di essere inchiappettati, tanto era la Juve…), e questi comprano come se non ci fosse domani. Pedullà, che è uno dei pochissimi giornalisti per il quale abbia un minimo di stima, dice che le uscite saranno coperte dalle entrate; al momento però le uscite ammontano a circa 100 Mln. (51,5 Luis, 20,6 Thuram, 14,3 De Gregorio, 12 + bonus ‘sto Cabal) e le uscite a circa 50 (14 Iling, 13 Kean, 8 De Winter, 8 Barrenechea, 7,2 Caio Jorge). Se poi ci mettiamo che puntano Kopmainers (che dubito l’Atlanta cederà per meno di 50/55 Mln. e contano di cedere Soulè per 40 Mln. (chi cacchio glieli dà?) e Chiesa a 30 (si svincola fra un anno e accetta solo squadre “Top”), direi che i conti sono ancora una volta in profondo rosso, che già si va aggiungere a un consolidato da paura, altro che il nostro. Come al solito la legge non è uguale per tutti: per qualcuno è più uguale che per tutti gli altri.

  121. neroazzurro-rosso scrive:

    Seguendo i consigli di Geppetto57 (mio coetaneo) suggerisco ai nostri talent scout (ai quali si è aggiunto di recente anche Blue Fornaciari, “dolce” figlio di Zucchero) un tal Stracciacazzi Vincenzo, fortissimo centravanti dell’A.S.D. Suvereto per la modica cifra di ventordici milioni.

    Fate arrivare alle orecchie dei rubentini le sue gesta e vedrete che sarà ancora “Inter beffata!”

  122. Geppetto57🌟🌟 scrive:

    Povero Maurito de-Wandizzato. Al Gala sono tutti preoccupati.

  123. Francesco 70 scrive:

    Vabbè, ma al di là delle ciance dei giornali la situazione è questa:
    Attaccante preso e Centrocampista preso. Mancherebe solo il difensore, giusto? Magari alla Darmian che ricopra più ruoli.
    Se poi l’austriaco si facesse da parte servirebbe un altro attaccante, ma ci si può lavorare con calma

  124. Lothar scrive:

    Cabal: “Da piccolo indossavo la maglietta della j…”
    Adjeu, ce la faremo senza di te,
    razza di pirla!!!

  125. neroazzurro-rosso scrive:

    Va a dà via i ciao suona molto meglio ed è più consono.

  126. neroazzurro-rosso scrive:

    …i ciao…correttore di merda!

  127. neroazzurro-rosso scrive:

    Niente da fare…i ciap non l’accetta…me ne farò una ragione.

  128. Semperfi scrive:

    Dai si sta sfottendo per un ragazzo X che vale meno, ha un anno in meno e molta meno esperienza di Zinho.
    Non capisco questa voglia di caccia allo sconosciuto sotto i 5M, capisco invece che il canterano ha passato per lesioni non facili ma rimane sempre un gran buon centrale, diamogli un minimo di fiducia perbacco se lo merita.. e prima che se lo portano a TO.
    Ho perso il conto dei CC tra rosa e inferiori. 🙂

  129. Cipe64 scrive:

    Buongiorno.

    Voglio condividere anche qui una chicca trovata sul web per i curiosi del Calcio.

    Si tratta di una ottima tesi di laurea, di tal meritevole Giovanni Menin, intitolata STORIA ED EVOLUZIONE DELLA TATTICA CALCISTICA.

    E’ un PDF scaricabile ed una interessante lettura estiva.
    Qui non posso postare link ma basta gugolare il titolo.

    A prima vista mi sembra un ottimo lavoro con una vasta ed interessante bibliografia.

    😄 Unico cruccio…è stata redatta prima di avere visto l’Inter della seconda stella.
    Sarebbe bello che Giovanni Menin un giorno la corredasse di un’appendice.

    • Scetticonerazzurro scrive:

      Grazie per l’informazione libraria. Il saggio, ad una prima lettura, mi sembra uno studio eccellente sulla tattica e sulla sua evoluzione storica, di cui spesso si discute ma raramente con sicura cognizione scientifica anche da parte degli addetti ai lavori.

      • Cipe64 scrive:

        Di nulla Scettico. Un piccola parte della bibliografia la conosco ma il testo per me è una miniera per approfondire sopratutto le ultime evoluzioni della tattica.
        Del lavoro, importante, di Wilson “la piramide rovesciata” mi permetto di sconsigliare l’acquisto della traduzione in Italiano indicata in bibliografia. Per me un pessimo lavoro…addirittura fuorviante. Soldi buttati.

    • Semperfi scrive:

      Tesina interessante, 1-1-8 sarebbe la mia tattica ideale al Subbuteo.
      Ringraziamo i rinnegati del Cricket per i primi calci a una pallina + grossa del normale.
      Domanda da tifosotto arrogante:
      1)Possiamo considerare il 3-5-2 come l’attuale “gioco all’Italiana?”
      2) L’epoca d’oro del calcio tra il 50-60?70-80? o dopo?
      3) Come mai si usano ancora tattiche di tanti anni fa?, solo io mi diverto un sacco a vedere ogni tanto partite dei mondiali del 70-80 e 90?

      • Cipe64 scrive:

        Ciao….intanto con quella tattica, giocando a Subbuteo 😄te ne imbarcherei una dozzina in 5 mn.

        1) se intendi quello della seconda stella direi che è di Inzaghi e basta…in Italia non lo vedo giocare ad altri.
        2) l’epoca d’oro è quella che più ti piace….a me fa impazzire il periodo ’70 con Michels/Cruijff ed il Colonnello Lobanowsky…adesso il calcio dell’Inter appena vista mi ha esaltato esalta quanto e più di quel calcio.
        3) da quanto sopra…non sei solo. Ho scaricato e guardato con gran piacere partite di Ajax, Olanda, URSS e dinamo Kiev di quel periodo…anche del Brasile di Pelè.
        Oggi il calcio è anche spettacolare ma non ci sono più vere scuole calcistiche nel senso che si è globalizzato e tutti giocano quasi allo stesso modo.
        Prima le differenze di gioco tra Brasile, URSS e Inghilterra erano enormi…se sei un boomer come me ricorderai.

        • Javier + scrive:

          Ho il sospetto che gli anni 70 sono i tuoi (e i miei…) preferiti non tanto grazie al calcio quanto all’avere 40/50 anni meno 😁

        • Semperfi scrive:

          Si hai ragione, non credo sia una questione di tempo, la classe il talento e il bel gioco sono fuori da qualsiasi limite fisico, nel caso specifico rivivere certi momenti sportivi passati alla storia, mi fa amare e apprezzare meglio la bellezza di questo sport.
          Con venti anni in meno ti facevo tremare e sudare l’indice!
          Like++

  130. Kalle73 scrive:

    speriamo arrivino presto le olimpiadi, perchè con la rosa rinforzata a giugno e la quercia ben salda al timone sono scomparsi anche i titoli “crisi Inter” o “Inter beffata” (x cabal non ci credevano nemmeno quelli di rutto sport) che almeno ti davano qualcosa da leggere

  131. Dawide scrive:

    Dai Settore…facci un pezzo nuovo e togli sto “imbarazzo”

  132. Lothar scrive:

    Grazie Cipe anche da parte mia,
    leggendo la tesi (purtroppo a bocconi visti gli impegni della vitaccia😏) ho trovato anch’io una precisissima analisi dell’evoluzione del giuoco del calcio,
    con tanti riferimenti agli allenatori che ho avuto nella mia pur breve (e certo modesta) carriera calcistica.
    Negli anni ’70 e ’80 i mister ci parlavano proprio così..
    Ciao
    Bella segnalazione👍

    • Cipe64 scrive:

      Ma figurati….noto però che manca ogni riferimento a Mou…..ed al Triplete.
      Questa una grossa pecca😄…ma il lavoro mi pare interessante.

  133. Alex scrive:

    @Cipe64. Grazie per la segnalazione anche da parte mia. Tornando al mercato (c’è poco altro di cui parlare in questo momento), non ne faccio una questione di nomi; ne avranno sparati almeno 2 al giorno da quando si è infortunato Buchanan. Io però sarei andato su un sostituto da “piazzare” al suo posto, perchè Augusto, a mio parere, rende meglio nei 3 dietro che laterale di centrocampo. Se proprio si vuole andare su un difensore, per me l’ideale sarebbe sì uno giovane, ma che oltre che esterno nei 3 potesse anche ricoprire il ruolo di centrale: io con De Vrji e Acerbi, con così tante partite da giocare, non mi sentirei molto tranquillo.

  134. Giorgio scrive:

    Ho scritto ad un amico londinese, tifoso dell’arena, per avere il parere di uno che ha visto giocare questo Kiwior. Ecco la risposta : ” He seems like a good player with quite a lot of capacity to improve. Arteta played him as a left back and he adapted well.”
    Parere di un livornese : non vorrei fossimo preda di una nevrosi compulsiva. È andato via Perisic e abbiamo supplito, Gosens (e abbiamo supplito), adesso…si, abbiamo Buchanan infortunato, ma…non è Messi (con tutto il rispetto) e non è che avesse fatto 30 partite da titolare…
    Ha giocato più Sanchez, per dire…
    Buonanotteeee

    • Giorgio scrive:

      Ovviamente il mio amico Dennis NON è tifoso “dell’arena”, ma dell’Arsenal, fucking little keyboards…

    • Mandorlo scrive:

      Credo che l’infortunio di Buchanan sia “un’occasione “ per prendere quel centrale che in effetti manca. Con calma al prezzo giusto. Giovane e mancino.
      Il canadese in se’ non centra niente mi pare faccia un altro mestiere. Col destro.

    • Giorgio scrive:

      ESATTAMENTE perché anche a mio parere non dovrebbe stare a sx ho scritto di “nevrosi compulsiva”. Sembra che ogni anno abbiamo problemi sulla sx…
      Falso.

  135. Luca scrive:

    Vorrei sapere il vostro parere sulla nuova proprietà.
    Personalmente sono rimasto favorevolmente colpito sia per il fatto che hanno rinnovato i contratti ai nostri giocatori più rappresentativi ed all’allenatore, sia per aver investito sui giovani.
    Mi hanno spiazzato anche sulla mancata vendita di un big.
    Ero ormai convinto che, per motivi di bilancio, ogni anno dovesse esserne venduto almeno uno. Invece tutti confermati.
    Evidentemente Oaktree ha capitali da investire e considera l’Inter una società su cui poter fare un ottimo lavoro passando attraverso un ulteriore step di crescita sportiva.
    Voi cosa ne pensate?

  136. Lothar scrive:

    Che spero, di cuore, che ogni tua parola venga confermata dai fatti.
    L’impressione è infatti questa, 2 giocatori (più che buoni per ruolo), stipendi adeguati a big e allenatore,
    nuovi sponsor più remunerativi,
    come sembrano lontani i momenti in cui ogni anno si doveva tagliare qualche testa importante.
    Dai ragazzi che é partito un ciclo💪🤞

  137. Semperfi scrive:

    Chiesa/Frattesi/20M.. Continua il blackout digitale anzi peggiora proprio, numeri alla rovescia e schermate fake blu.
    Capitolo maglia: lato A, i 2/3 sono i + belli e ben disegnati degli ultimi anni, non ci voleva molto, lato B il 50% non mi dice niente, striscie a caso il resto uguale al lato A.
    Per poco veniva fuori una maglia originale coi fiocchi fibre speciali e materie rare…, voto 7 1/2 a dritta mi piace davvero un sacco il resto volendo non si vede..
    In EU rinasce la voglia delle maglie originali..alla faccia di sti trapezisti del virtual fugazi. Ammetto che i giochi olimpici mi fanno venire ancora la pelle d’oca.. sogno un top four per i nostri.

  138. Deki scrive:

    Comunque, la Nike è riuscita a rovinare anche la maglia della “prima” seconda stella.

  139. Von scrive:

    Io Chiesa non lo prenderei nemmeno a parametro zero. Giocatore che che fa una gran confusione e basta, tutto fumo e niente arrosto come si dice. Parere personale.

  140. Javier + scrive:

    Io invece credo che da noi farebbe molto bene e lui e Dimash che continuano a scambiarsi di fascia creerebbero grossi danni alle difese.
    Non credo che la juve lo cederebbe mai a noi.

  141. Pastorius scrive:

    Scusate, ma la maglietta della Nike per il 2024/25 non si potrebbe cambiare? Non si può promuovere una sorta di referendum tra i tifosi per chiedere di ri-disegnarla? Ma solo io penso che sia un obrobrio??

  142. neroazzurro-rosso scrive:

    Chiesa all’Inter?…ma mi facci il piacere (cit?).

    Viene dalla scuola di Nedved, cascatore seriale come Cuadrado, direi anche “No”, molto convintamente tengo Frattesi e lascio Chiesa al suo destino.

  143. neroazzurro-rosso scrive:

    No dai, Theo, altro impunito della serie A al pari di Chiellini, Bonucci e Tonali, lasciamolo lì dov’è, nella squadra dell’ammmore!

  144. Francesco 70 scrive:

    Bruttarella. Davvero bruttarella. Poi magari sarà vincente, lo spero, ma questa nuova maglia mezza diagonale/mezza verticale non è nè carne nè pesce. Salvo la palette di colori, mi piacciono le tonalità. Ma il resto….

  145. Mandorlo scrive:

    Oddio, a prima vista mi sembra la faccia di Tamberi : metà rasata e metà con la barba

  146. Lothar scrive:

    Fanno cacare addirittura anche i pantaloncini, obbrobrio!!

  147. Deki scrive:

    Vista da dietro non sarebbe neanche male.
    I pantaloncini completamente neri e la divergenza delle strisce perfettamente al centro della schiena.
    Davanti è inguardabile

  148. Alex scrive:

    Ciao a tutti. De gustibus… a me la nuova maglia non dispiace; ne abbiamo avute molte di peggio, non parliamo di terze e seconde. Per me quella con la quale vincemmo lo scudetto nel 20/21 interamente a righe zig-zag e quella tutta nera col “gessatino” azzurro erano sicuramente peggio (sembravamo un pò dei mafiosi). Per quanto riguarda Chiesa, il problema è che nello schema ormai collaudato di Inzaghi è di difficilissima collocazione: per me può giocare solo in una squadra che davanti gioca a 3. Lo scambio con Frattesi penso sia una delle più grandi minchiate che si sono sentite per quest’ultimo calciomercato. Se Marotta fa una roba del genere, è da crocefiggere fuori dal centro Moratti ad Appiano. Tanto più che fra sei mesi è acquistabile a ZERO.

    • Semperfi scrive:

      minchiata con la maiuscola, per il resto sono d’accordo al 100%
      Per la maglia stavolta hanno cannato solo un 30% stanno migliorando. 🙂

  149. Javier + scrive:

    Chiariamo un paio di punti.
    Io in estate che ci crediate o no leggo da niente a pochissimo tant’è che non sapevo neanche che Frattesi rientrasse nell’ipotetico scambio.
    Mia opinione:
    Frattesi non lo darei via di sicuro dopo solo un anno, però onestamente non è che mi abbia fatto impazzire per il gioco espresso al di là dell’invidiabile media gol rispetto ai minuti giocati. Però oggi è da tenere senz’altro. Non dimentichiamo che l’allenatore di cui parliamo tutti bene sia per il gioco espresso che per i risultati raggiunti è quello che lo ha utilizzato pochissimo, però sappiamo che Inzaghi ha i suoi tempi e le sue ragioni, vedremo quest’anno che succede.
    Poi Chiesa, a 3 a 5 a dx o sx. Noi abbiamo trovato Di Marco e BASTA di laterali ultimamente, ricordo un anno fantastico di Perisic dopo anni a singhiozzo e poco altro, Gosens? Candreva? Cuadrado? Una volta prendevamo Figo.
    Mah io uno che sa saltare l’uomo lo prenderei.

  150. Semperfi scrive:

    Un metodo che funziona sempre:
    Sbatti il gobbo in prima pagina.
    Tanto per alzare l’asticella degli ascolti va anche bene, il resto mi sembra un titolone tipo youtubers che per un click si inventano cose…
    Pensiamo al rinforzo di difesa.
    Contento per il rinnovo di Dum.

  151. Alex scrive:

    Sempre sui “gobbi” scusate se insisto anche se non mi chiamo Evaristo: la notizia di oggi è che Vlahovic sta costando alla Giuve più che tutto l’attacco all’Inter. Lo “sbilancio” tra acquisti e cessioni di quelli là (penalizzati per truffa in bilancio e vecchio CDA rinviato a giudizio, occorre ricordarlo) è al momento di 50 Mln. Dicono che devono fare delle uscite: ma a parte Soulè, dove se gli va bene prendono 35, Huijsen, più o meno 25 e Chiesa, dove al massimo possono prendere 25 (sempre che non gli pianti la grana), per tutti gli altri possono raggranellare al massimo una ventina di mln. Qui parlano di Kopmainers (55), Todibo (15 subito e 15/20 l’anno prossimo), Adeyemi (non meno di 35/40 e non si capisce perchè il Dortmund dovrebbe cederlo), in alternativa Galeno (anche lì non meno di 30) o Sancho in prestito gratuito (e anche lì non si capisce perchè il Dortmund dovrebbe fare certi omaggi). Senza contare che, se cedono Milik, rimangono come punta centrale solo con Vlahovic; e quindi gliene serve almeno un’altra, forse anche due. Va bene i risparmi d’ingaggio “pesanti” di Rabiot e Szczęsny. Fanno almeno altri 100 di uscite contro 60 di entrate certe e 40 con il punto interrogativo; quindi, come minimo, sempre sotto di almeno 30/35 “cocuzze”. Applicheranno la finanza “creativa” che, a quanto pare, si possono permettere solo loro. E nessuno che nei vari talk show si azzardi nemmeno ad accennare alla questione. Mah….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *